CATEGORIE:

Dieci anni di Libia, ferie in moto, e moto in generale

Inserito in data 03/08/2018 - Categoria: Moto
Stavo sistemando varie caselle email, per lavoro ne gestisco svariate. Una di queste mi viene data in automatico da un servizio che non citerò, ma praticamente non la uso. Stavo facendo un po' di pulizia e sistemazione, oltre a qualche test, e nelle impostazioni trovo un vecchio autorisponditore che avevo impostato quando ancora la usavo, e che mi riporta alla mente molti ricordi.

Firebox Folding Stove 5'' stufa fornello per campeggio

Inserito in data 26/07/2018 - Categoria: Vario
Firebox Stove è un fornello o stufa da campeggio ripiegabile, utilizzabile anche con legnetti o carbonella o pellet. Da quando ho provato questo genere di fornelli me ne sono innamorato, e questo in particolare è veramente un gioiello.

Sinfonia n. 2 di Alfredo Casella diretta da Gianandrea Noseda

Inserito in data 25/07/2018 - Categoria: Musica
In questo giornodel 1883 nasceva Alfredo Casella, e oggi lo ricordo con una sua sinfonia, un suo interprete, e una riflessione. Una persona che non segue la musica classica difficilmente riesce a comprendere l'importanza del direttore d'orchestra. Ho sentito più e più volte la frase "Ma a cosa serve? Non conoscono lo spartito?". Già ci si potrebbe chiedere come si fa a dare per scontato che un musicista impari a memoria lo spartito di una composizione che può durare anche varie ore; oltre a ciò, bisognerebbe dare per scontato che impari anche le varie personalizzazioni, espressioni, interpretazioni e variazioni; infine, bisogna dare per scontato che sia anche in grado di rapportarsi a tutti gli altri elementi dell'orchestra.

La Marmorata Regina e nessuna prova

Inserito in data 13/07/2018 - Categoria: Pesca
Ho preso un mostro stasera. Un mostro assurdo. Una marmorata di quelle da sogno. Di quelle che si dice che ci sono ma nessuno sa dove. Di quelle che si dice che c'erano e non ci sono più. Di quelle che pensi chissà se mai le prenderai, e può anche essere che non le prenderai mai e invece l'hai presa, ma non ti è rimasta nessuna foto.

Roger Deakin e l'anima dell'ecologia

Inserito in data 07/07/2018 - Categoria: Libri
L'anima dell'ecologia. E non è un complimento. Sbotta contro gli scavatori che rovinano la terra nei boschi invocando il ritorno agli attrezzi manuali perché non lasciano tracce nel terreno, ma in tutto il libro usa vari trattori. Parla della deforestazione che produce "solo carta" ma lui ne consuma a tonnellate perché preferisce scrivere a mano che a computer, che comunque possiede. Parla di rilasciare i boschi al loro stato naturale e adeguarsi noi a loro, poi taglia le piante che gli fanno ombra sulla finestra. Si mette a cerca un "pollo biologico" tranne sbottare quando scopre che costa più degli altri, e la sua unica reazione veramente intelligente è "Dovrei allevarlo io" dove il "dovrei" la dice lunga... Saetta contro il commercio e il lavoro globale, ma tutto il libro è l'autobiografia di una persona che non fa nulla da gennaio a dicembre

Dell'omeopatia e paradossi di ignoranza

Inserito in data 29/06/2018 - Categoria: Pensieri
Roberto Burioni è un medico che dalla sua pagina Facebook lancia continui strali a difesa della conoscenza e contro chi la critica alla cazzo. Scusatemi la trivialità, ma spesso non c'è espressione più adeguata. Ha scritto un libro, "La Congiura dei Somari. Perché la scienza non può essere democratica" che mi piacerebbe proprio leggere e prima o poi lo farò. In un suo bellissimo articolo ha spiegato il motivo per cui è una fortuna che la omeopatia non funzioni, tratto proprio dal suo libro, che non voglio vada perso nei meandri di Facebook per cui me lo salvo qui.

Pesca a mosca: e proviamo a ferrare!

Inserito in data 19/06/2018 - Categoria: Pesca
Nella PAM - La Pesca a Mosca nell'epoca degli acronimi - ci sono veramente un sacco di cose da studiare, perché c'è ben poco da improvvisare. La tecnica di lancio necessita studio, la scelta della coda necessita studio, il terminale necessita studio, la costruzione e scelta della mosca necessita studio, e magari fosse finita qua. Una delle varie cose da studiare è la ferrata.

Caduta catena e considerazioni varie

Inserito in data 11/06/2018 - Categoria: Moto
La catena è da un po' che non mi sfagiolava. L'avevo tirata troppo spesso negli ultimi tempi, e avevo messo già in conto di doverla cambiare nonostante avesse solo 18.000 km circa sulle spalle. Pago il non aver montato la solita DID ma aver seguito un consiglio che si è risolto in questa storia.

Cancellare app di sistema senza root con Android e app da disinstallare su Huawei Honor 6X

Inserito in data 04/06/2018 - Categoria: Android
Questo articolo nasce dal fatto che sul mio nuovo Huawei Honor 6X ci sono un sacco di app stronzata che occupano spazio e non servono a niente, e che a me, sostanzialmente, dei telefono Android piace appunto Android, per la precisione AOSP ovvero il sistema Android nudo e crudo, pienamente personalizzabile. Seguendo la guida che trovate in questa pagina ho potuto togliere un bel po' di app che non uso e senza fare il root, e per ora il mio telefono non ha problemi di impuntamento o altro per cui direi che sembra funzionare tutto alla perfezione.

Di libri, scrittori, lettori, e dell'Italietta

Inserito in data 23/05/2018 - Categoria: Pensieri
Sono un buon lettore. Mi piace leggere da sempre, fin da bambino. Sono anche un lettore variegato: mi piacciono i romanzi classici, la fantascienza, le biografie, la narrativa, prediligo l'americana e la fantascienza psicologica e non quella iper-realista, ma non ho un genere fisso. Sono in grado di leggere quasi di tutto. Questa mia passione per la lettura è così onnicomprensiva che, qualsiasi attività o hobby io scopra, devo leggerne dei libri. Così è stato per la passione per le motociclette che mi ha portato a leggere sia libri tecnici sia diari di viaggio. Così è stato anche per la passione per la pesca che peraltro trovo essere un'attività molto "librabile": sia a livello di romanzi, sia biografie, sia tecnica, è a mio avviso un'attività che si rende molto disponibile nei confronti di uno scrittore.

Articolo sui paradossi del GDPR da LaLeggePerTutti.it

Inserito in data 22/05/2018 - Categoria: Pensieri
Bell'articolo da LaLeggePerTutti.it riguardo il nuovissimo GDPR. Probabilmente sarebbe anche da considerarsi incompleto, tanti più sono i suoi paradossi. Perché si presuppone, come ogni volta, che vi siano un fornitore e un consumatore distinti, mentre sono la stessa cosa perché a volte l'uno diventa l'altro: il fornitore a volte deve consumare, il consumatore a volte deve rifornire. A meno che uno dei due non sia un nullafacente, ma difficile.

Cattura e giusta esecuzione di Adolf Eichmann

Inserito in data 11/05/2018 - Categoria: Vario
Il giorno 11 maggio 1960 il servizio segreto israeliano rapì a Buenos Aires il criminale nazista Adolf Eichmann (chiamato poi dalla Arendt "l'incarnazione dell'assoluta banalità del male") e lo portò in Israele, dove fu processato e giustamente condannato a morte per impiccagione. "Il cadavere fu cremato e le sue ceneri vennero caricate su una motovedetta della marina israeliana e disperse nel Mar Mediterraneo al di fuori delle acque territoriali israeliane. Il secchio che le trasportò venne molto accuratamente risciacquato con acqua di mare perché niente di lui ritornasse a terra".

Prove di lancio PAM - Pesca a Mosca sul Ghebo

Inserito in data 06/05/2018 - Categoria: Pesca
Prove di lancio a pesca a mosca sul Ghebo. Coda di topo WF5F e terminale 4X filo unico conico, mosca secca, canna 8 piedi Caperlan Decathlon. Il video contiene una sorpresa giusto a metà.

Una trota che vale mille trote, almeno per me

Inserito in data 02/05/2018 - Categoria: Pesca
L'avevo vista scendendo lungo il corso d'acqua ma non c'era stato verso di prenderla perchè mi avevo visto pure lei e si era rintanata. Faccio un po' di lanci, ma non c'è verso di svegliarla. O forse chissà, non ha fame, o magari è già stata beccata, visto che sono in una zona no-kill. Si, sono andato in un no-kill: la speranza era di avere la possibilità di beccare qualche bel pezzo: in un no-kill forse i pezzi ci sono, però sono sicuramente più scaltri perché gli artificiali li hanno già visti più volte.

A te, che mi hai tagliato la strada

Inserito in data 21/04/2018 - Categoria: Vario
A te con l'auto bianca che stamattina hai girato per andare al Cefap, o forse più probabilmente al bar Capriccio visto che sembravi più uno di quei cazzoni sfaticati militari... a te che hai deciso di girare mentre con la testa pensavi forse a un nuovo taglio per la tua barba del cazzo, e intanto io ero lì davanti e ringraziando dio che ho le pastiglie nuove e davanti due dischi e non uno e sono riuscito a fermarmi a 10cm dalla tua auto che ha continuato tranquillamente a girare senza forse neanche accorgersi che mi hai fatto rischiare di perdere le gambe o chissà che altro...

Nuovo album degli Sleep intitolato The Sciences

Inserito in data 20/04/2018 - Categoria: Musica
E' uscito il nuovo album dei mitici Sleep di Al Cisneros e Matt Pike! Si intitola The Sciences, per ora lo potete ascoltare su Spotity ed ecco qui sotto il link.

Lettere di addio di Virginia Woolf e Kurt Cobain

Inserito in data 05/04/2018 - Categoria: Vario
Queste sono due lettere di addio particolari: entrambi gli autori si sono suicidati. Nelle due lettere si riesce anche ad intuire il diverso ambiente che ha creato questi due artisti, di certo qualitativamente di diverso spessore e accomunati qui, nel mio sito, solo per caso, perché ho amato entrambi e perché oggi, per caso, mi sono tornati in mente. Virginia Woolf sicuramente più delicata e cosciente su ciò che stava per fare, Kurt Cobain sicuramente invece più annebbiato dal vortice della droga, ma in entrambi i casi due vite tragiche.

Pesca a mosca, il lancio PARTE 3: l'arrivo sul fiume e primi lanci in acqua

Inserito in data 30/01/2018 - Categoria: Pesca
Era ora di provare a lanciare in acqua. Da un mese sto facendo prove di lancio in capannone, sul cemento, e qualche volte col sole all'aperto, però erano sempre situazioni anomale perché, ovviamente, quando si pesca... si pesca in acqua. L'acqua crea resistenza, e appesantisce la coda; inoltre volevo provare a montare una mosca vera e vedere come si comportava il terminale in acqua.

Pesca a mosca, il lancio PARTE 2: introduzione ai lanci Basic Cast e Double Haul

Inserito in data 29/01/2018 - Categoria: Pesca
Ormai da un bel po' sto facendo esercitazioni di lancio. Mi piazzo la sera in capannone da me, e faccio una mezz'ora o un'ora di lancio. Ho iniziato col lancio base senza trazioni quindi sono passato al lancio doppia trazione, ovvero - in inglese - dal Basic Cast sono passato al Double Haul. Li chiamerò in inglese perché in italiano non c'è materiale e poca voglia di condividere, per cui se gli italiani è questo che vogliono, io mi adeguo.

Giornata della Memoria 27/01/2018 e ottantesimo delle Leggi Italiane per la Difesa della Razza

Inserito in data 27/01/2018 - Categoria: Pensieri
#GiornataMemoria #Olocausto #27gennaio #Shoah #Nazismo #libri Oggi è la ennesima Giornata della Memoria. Un'altra, ma non saranno mai troppe, e mai sufficienti, perché c'è tuttora gente che parla troppo a vanvera usando le stesse stupide espressioni di allora. Quest'anno cade anche l'ottantesimo anniversario delle ignobili Leggi Italiani per la Difesa della Razza.

Recensione Huawei Honor 6X e confronto con Motorola Moto G 2nd 2014 XT1068

Inserito in data 20/01/2018 - Categoria: Android
Nel mio glorioso Motorola Moto G 2014 2nd ed. XT1068 si è rotta la porta micro-usb di ricarica, e così non ho più potuto ricaricarlo. Sostituirlo è stata dura e alla fine ho deciso di provare la cinese Huawei comprando il loro Honor 6X che, sulla carta, in un rapporto funzionalità/prezzo batteva alla grande il Moto G5 anche Plus. In questo post faccio una recensione del Honor 6X mettendolo anche a confronto, per quanto possibile, col mio caro vecchio Moto G 2014

Inefficienza dell'Ente Tutela Pesca o Patrimonio Ittico in Friuli Venezia Giulia

Inserito in data 18/01/2018 - Categoria: Pesca
Oggi l'(ex)ETP ha comunicato la chiusura della sua pagina Facebook, e le motivazioni sono perché da ETP è diventato ETPI e perché quella pagina "non è stato possibile" utilizzarla per comunicare coi pescatori. Mi dispiace, ma questa è una presa per il culo. Al giorno d'oggi non c'è assolutamente alcun motivo valido, né alcuna giustificazione possibile, per chi sceglie volontariamente di chiudere una pagina Facebook, un canale sociale in genere, quando questo canale è rappresentante di un ente che svolga un servizio al pubblico e che questo servizio se lo fa pagare con una licenza annuale!

Pesca a mosca, il lancio PARTE 1: si comincia a fare sul serio

Inserito in data 29/12/2017 - Categoria: Pesca
La cosa che più differenzia la pesca a mosca rispetto alle altre tecniche di pesca non è tanto il fatto di usare una "mosca" in senso concettuale ovviamente, quanto piuttosto il fatto che la tecnica si fonda sul fatto che la mosca non ha peso. Chiunque abbia pescato anche solo una votla saprà che per lanciare serve un peso: se devo lanciare in mezzo a un gran lago un galleggiante, questo dovrà "avere" un certo peso, che invece potrà essere inferiore se devo lanciare a poca distanza da riva. A spinning sostanzialmente è uguale, anche se il peso dell'artificiale c'entra anche con la preda insidiata. A mosca invece ogni esca non pesa sostanzialmente un cazzo. Come fare?

Recensione set canna da pesca a mosca Caperlan FLY SET di Decathlon

Inserito in data 28/12/2017 - Categoria: Pesca
Ho comprato, in un accesso di follia, il set di pesca a mosca di Caperlan commercializzato da Decathlon. Al modico costo di 50 euro ho ottenuto la canna, il mulinello, una coda di topo già imbobinata, un terminale conico già legato alla coda di topo, e otto mosche secche che probabilmente io le farei meglio. Non sono per niente un critico di Decathlon ed anzi lo apprezzo perché è un ausilio per noi miseri che vogliamo provare tante cose, tutte male. Ho già varie canne Caperlan: in questo caso con 50 Euro mi permette di provare la pesca a mosca senza investirci troppi bigliettoni.

Nuova canna da pesca per spinning ultralight Nomura Haru Dropshot

Inserito in data 27/12/2017 - Categoria: Pesca
Ho acquistato, come auto-regalo di Natale, una nuova canna da pesca perché le uniche che per ora possedevo erano delle mini-telescopiche Caperlan di Decathlon, ed era ora di possedere dunque anche una canna da pesca seria. Tuttavia ho deciso di comprarne una solo da Spinning, ed ora vi dico perché.

Dodici anni fa ritiravo la mia Honda Transalp, la mia prima moto

Inserito in data 22/12/2017 - Categoria: Moto
Dodici anni fa ritiravo la mia Honda Transalp, la mia prima moto. Faceva freddo gelido, come oggi; c'era il sole, però, ed esattamente anche in questo caso come oggi. Di differente c'è che avevo 12 anni di meno, più serenità, e più tempo libero.

Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic

Inserito in data 21/12/2017 - Categoria: Libri
Il 13 marzo 2014 sostituii il mio glorioso primo ebook BeBook One con un Kobo Aura. All'inizio ero titubante, poi ci presi mano ma devo ammettere che la mancanza di un'area di sostegno che permette di tenerlo in mano sui bordi senza premere lo schermo, o perlomeno una sorta di blocco touch con tasti fisici per cambio pagina, per evitare pressioni accidentali, è ciò che meno mi piace degli ebook con touch screen. Posto che comunque il touch screen è comodissimo per evidenziare note e cercare nei dizionari.

Karl Richter e le sue interpretazione per organo delle opere di Johann Sebastian Bach

Inserito in data 04/12/2017 - Categoria: Musica
Penso sia il mio interprete preferito di Bach. Lo scoprii anni fa per caso in TV e rimasi senza parole. Ora voglio far conoscere questo magnifico interprete e questi magnifici video.

Non sono più su Facebook, lo confermo

Inserito in data 03/12/2017 - Categoria: Vario
A seguito di numerose richieste, eccomi qui con la conferma. Lo confermo ufficialmente. Non sono più iscritto a Facebook.

Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanista, i talebani, e chi ha ragione

Inserito in data 29/11/2017 - Categoria: Libri
Questo post mi è nato dopo aver letto il libro Lezioni Proibite di Surata Sadeed, alla cui pagina trovare lo stesso discorso ma qui besso libero. Il punto è che a leggere il libro c'è (penso si possa dire ovviamente) un certa sottintesa colpevolezza appioppata agli USA, e allo stesso tempo una depenalizzazione dell'Islam e di molte sue derivazioni spacciate per semplici "caratterizzazioni culturali" che vedo come incredibilmente pericolose. Tutto questo discorso però a mio avviso e artificiosamente sorretto dall'esperienza della donna che, a mio avviso, ne mette più di quello che è. E ora vediamo il perché.

[ Pagina 1 di 10 ] [ Pagina successiva ]
Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti
» Privacy Policy

Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net