Condividi su Facebook | Commenta

I ricordi di Bostro.net

Quando ho aggiunto la sezione aggiornamenti lo feci per avere una cronologia dei contenuti del mio sito. Alcuni argomenti infatti sono datati, ma non tutti e in molti ho aggiunto la data in seguito.
Ad esempio, nelle gallerie ho aggiunto la data molto dopo averle integrate. Le citazioni invece non sono ancora datate. E come potrei datarle oggi, che sono tantissime?
Per cui invece di aggiungere un campo data e rivedere tutti gli argomenti uno a uno, me ne sono sbattuto le pallotte e ho aggiunto il feed rss con gli aggiornamenti datati. Per inciso, anche questo non è globale, ad esempio se aggiungo solo una foto non la metto negli aggiornamenti. Me ne frego.
Però con l'integrazione della sezione aggiornamenti ho potuto aggiungere una nuova funzionalità: i ricordi. I ricordi ricercano, a partire dalla data di oggi 22/10/2021, eventi successi anni fa nello stesso giorno, nonché il giorno prima e il giorno dopo.
E' chiaro che al visitatore medio del sito questa cosa interessa poco: ma siccome io sono disinteressato a ciò che il visitatore pensa del mio sito, questa sezione risponde, come tutto il resto del mio sito, a un'esigenza sola ovvero interessare a me.

Un po' di ricordi: accadde...

Ieri 21/10/2006: Nuovo sito Bostro.net ora online!
Il nuovo sito del Bostro-X, dopo ormai più di un anno di attesa, è finalmente online. Certo, direte voi: c'è solo il menu!!! Be.... è vero, non ho molto tempo! Ma con calma dovrei riuscire a concluderlo, pian piano, questa volta.
Domani 23/10/2019: Recensione libro Nell'erba alta di Stephen King
È una tiepida giornata d’aprile, quella in cui Cal e Becky DeMuth, fratello e sorella, sono in viaggio sulla Route 400, in Kansas. Sono molto legati, tant’è che vengono chiamati da tutti ‘gemelli siamesi’ dato che, tra l’altro, sono nati a diciannove
Domani 23/10/2019: Recensione libro Medusa di Arthur C. Clarke
Una fantascientifica storia degli inizi dell'era della conquista dello spazio, del sistema solare. Il libro è in realtà diviso in tre sezioni suddivise in tre racconti: i primi due sono narrati in prima persona, l'ultimo - Medusa - in terza persona e
Domani 23/10/2012: Scienziati condannati anche nel 21° secolo!
Condannati degli scienziati perché non sono stati in grado di prevedere un terremoto!




© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima