Share | RSS | ven 21/06/2024 | Menu

Recensioni di libri

CERCA:

Home Letto In Deposito Da Leggere Abbandonato AUTORI STATISTICHE Blog Casuale Migliori

CATEGORIE: Biografie | Divulgazione | Fantascienza | Filosofia | Manualistica | Moto | Musica | Narrativa italiana | Narrativa straniera | Pesca | Poesia | Scacchi | Scienza

CATEGORIA SELEZIONATA: Biografie

Libri già letti:

Questi sono i libri che ho già letto (comprende però anche quelli abbandonati). Il database è diventato pienamente operativo e funzionante circa nel 2010/2011, fino a prima era solo un deposito di libri da comprare con una selezione dei migliori letti. Anche il sistema di votazione e la data fine lettura li ho integrati tardi. Accontentatevi. Ricordo che ci sono anche le statistiche di lettura
Libri selezionati o filtrati in query: 74
TIZIANO TERZANI
Buonanotte, signor Lenin

Letto Terzani è un grande scrittore, ed essendo un giornalista è un caso più unico che raro. Non è facile, infatti, trovare un giornalista che, al momento di mettersi a scrivere un libro, non riesca ad uscire dal personaggio che si è costruito, e non riesca ad abbandonare quella costruzione delle frasi che gli insegnano a parlare che consiste in frasi con punteggiatura appositamente sbagliata per non fa... Lettura conclusa il 06/04/2018 | Voto:
SHLOMO VENEZIA
Sonderkommando Auschwitz

Letto Shlomo Venezia è un ebreo italiano che abitava a Salonicco e che verso la fine della guerra fu deportato ad Auschwitz e messo poi a lavorare in un Sonderkommando, ovvero una di quelle unità speciali di ebrei incaricate di provvedere allo smaltimento dei cadaveri dalle camere a gas ed alla loro eliminazione o nelle fosse comuni o nei crematori. Ai tempi di Shlomo già però non c'erano più le fosse c... Lettura conclusa il 06/03/2018 | Voto:
RUDOLF HÖSS
Comandante ad Auschwitz

Letto Scritto in cella, questo libro autobiografico, ideato e realizzato in completa autonomia, avrebbe dovuto avere come titolo "La mia psiche". In effetti Hoess qui parla di se stesso, delle sue presunte lotte interiori, e delle sue giustificazioni "psichiche" all'orrore che comunque egli non riconosce in quanto tale. Non c'è una finalità utilitaristica, pare: vuole solo essere compreso, e spiegare. I... Lettura conclusa il 01/03/2018 | Voto:
VASILIJ GROSSMAN
L'inferno di Treblinka

Letto Un libretto di poco meno di 40 pagina, denso e commosso, molto forte, potente, crudo. Un lungo articolo di giornale, direi, ben scritto, che narra la "scoperta" di cosa fu realmente Treblinka, con le parole di Grossman che col carro le cui ruote scricchiolavano sulla strada fatta di cenere d'uomo, entrò a Treblinka con l'Armata Rossa. Un canto commosso a una vergogna assoluta dell'umanità, parados... Lettura conclusa il 14/01/2018 | Voto:
PAUL THEROUX
Dark star safari. Dal Cairo a Città del Capo via terra

Letto Merda, che pacco di libro. Mi era stato consigliato e la prefazione non sembrava male. Invece è un pacco e, se fossi andato ad informarmi meglio su chi era questo Paul Theroux, l'avrei dedotto facilmente. Scrittura piatta e anonima, piuttosto prolisso, luoghi comuni sul "turista" e il "vero viaggiatore", critiche continue agli "americani", e teniamo conto che lui è americano e viaggia "finanziato"... Lettura conclusa il 11/07/2017 | Voto:
WILFRED THESIGER
Sabbie Arabe

Letto La prima cosa che posso dirvi è: saltate la prefazione di Malatesta. Probabilmente l'editore non l'ha letta. Magnifico, consiglio anche Quando gli Arabi vivevano sull'acqua sempre di Thesiger. E' uno dei più grandi cantori del deserto. Ho atteso a lungo la ripubblicazione di questo capolavoro, e oggi che ho potuto ricomprarlo mi chiedo come sia possibile pubblicare un gioiello simile, con quel... Lettura conclusa il 11/02/2017 | Voto: Libro molto apprezzato!
REINALDO ARENAS
Prima che sia notte

Letto Consiglio di lettura. Libro piuttosto scomodo: scomodo per narra dall'interno come nacque e cos'è la dittatura Cubana, e con questo tema perde già il 30% della popolazione di lettori; narra dall'interno l'omosessualità anche nei dettagli intimi, e con questo tema perde un altro 50% della stessa popolazione. Rimane il 20% della popolazione, e di questa solo il 2% legge libri che non siano quelli de... Lettura conclusa il 08/01/2017 | Voto:
S. MCEWEN, T. KOLONIAR
Sniper Elite

Letto Allora, McEwen è quel tizio che ha aiutato Chris Kyle a scrivere la sua autobiografia, la famosa American Sniper. Se l'avete letta, avrete già il sospetto che questo McEwen non sia proprio ciò che si può dire un bravo scrittore. E questo romanzo (peraltro ho scoperto che ci sono altri suoi romanzi, sempre assieme a Koloniar, su questo nuovo eroe GIL) non è meglio. Anzi, è peggio. Di buono, in Amer... Lettura conclusa il 04/11/2016 | Voto:
DAVID TELL
Io Sono un'Arma: memorie di un Marine

Letto Sono rimasto un po' deluso. Il libro vuole essere un bildungsroman in senso classico, ovvero il cosiddetto romando di formazione. Questo tipo di romanzi mostrano il protagonista avanzare attraverso fasi della vita che lo modificano, forgiano. Le riflessioni del protagonista di solito sono dunque contingenti, ovvero i suoi giudizi e pareri variano a seconda della fase attraversata. E' molto dif... Lettura conclusa il 01/11/2016 | Voto:
BILL BRYSON
Una passeggiata nei boschi

Letto Bill Bryson è bravissimo. Questo libro è bellissimo. Potrei chiuderla qua ma no, non lo faccio. Bisogna perderci due parole. La trama l'avete letta, è già così si capisce che il libro sarà in parte buffo, perché buffo è in generale lo stile di Bryson. Nel suo libro sull'Australia In un paese bruciato dal sole l'avevo già notato. Bryson decide di fare l'Appalachian Trail, un percorso che attrave... Lettura conclusa il 03/05/2016 | Voto:
ROBERT MACFARLANE
Le antiche vie. Un elogio del camminare

Letto Un libro veramente non tanto pesante, quanto pedante. Sarebbe anche bello, ma è costruito, a mio avviso, incredibilmente male. Alla fine, non c'è più un oggetto preciso. Le "antiche vie" si perdono e svaniscono tra mille riflessioni dotte su questo e quello; abbondano in maniera ossessiva le citazioni da altri scrittori anche quando sono completamente inutile, con una inquietante proliferazi... Lettura conclusa il 10/04/2016 | Voto:
JON KRAKAUER
Aria sottile

Letto Allora, parliamo intanto dello stile: è buono. Krakauer è bravo come scrittore, lo si capisce bene anche se a me lo stile giornalistico non piace. La sua impronta, come in Nelle Terre Estreme, è il giornalismo investigativo ovvero mentre narra fa anche un'investigazione per capire di più cos'è successo, il perché di molte azioni soggettive, la psicologia semplice che ha dominato gesti e così creat... Lettura conclusa il 30/03/2016 | Voto:
CHERYL STRAYED
Wild. Una storia selvaggia di avventura e rinascita

Letto Magnifico. Avevo da poco visto il film, che già mi era piaciuto, e così mi sono letto il libro. Se il film era bello, il libro lo è (ovviamente) di più. Cheryl con una sincerità quasi irreale si mette a confronto tra le righe che narrano della sua camminata, e ne viene fuori una magnifica confessione. Confessa tutto: la droga, il sesso, ma non solo il suo passato, Cheryl si mette anche a nudo r... Lettura conclusa il 21/03/2016 | Voto:
ROBYN DAVIDSON
Orme. Una donna, quattro cammelli e un cane nel deserto australiano

Letto Magnifico. Un libro che non è solo un libro di viaggio, però. Non si troveranno pagine e pagine di descrizioni di paesaggi, paesi, popoli. Quello che ha fatto la Davidson è una cosa diversa: ha costruito una proprio biografia psicologica di un momento importante della propria vita. Riprendendo il celebre tema di Ernst Bernhard, possiamo dire che la Davidson abbia usato il viaggio stesso per ana... Lettura conclusa il 14/02/2016 | Voto:
BILL BRYSON
In un paese bruciato dal Sole, l'Australia

Letto Magnifico e spettacolare. C'è sicuramente molta ironia e molta tendenza a buttarla in ridere in qualsiasi momento, cosa che a volte mi dava un po' fastidio, ma il libro è magnifico. Magnifico è lo stile: Bryson è brava, non è un giornalista d'oggi, è uno scrittore a tutti gli effetti. Riesce a miscelare bene l'autobiografia, la cronaca di viaggio, le cronaca dotta storico-culturale, la geografi... Lettura conclusa il 31/01/2016 | Voto:
SURAYA SADEED
Le lezioni proibite

Letto Allora, il discorso è complesso. A livello prettamente letterario, il libro non è chissà che cosa ma è leggibile. Certo da una biografia non ci si può aspettare molto, ma qualche escamotage narrativo si poteva utilizzare, e invece qui non c'è. La narrazione punta troppo sul diventare un esempio, sul simbolismo. La sua vita in America, la morte di suo marito, i primi viaggi, tutto quanto è incentra... Lettura conclusa il 25/11/2015 | Voto:
NAZER MENDE
Schiava. Senza nome, senza diritti, senza dignità

Letto Dall'infanzia felice tra i monti della Nubia sudanese, descritti dagli occhi di una bambina, all'orrore dell'attacco al villaggio da parte dei Mujahidin, con sgozzamenti e violenze, fino al rapimento culminato pochi minuti dopo con un stupro, perpetrato tra le sghignazzate dei loro aguzzini a lei e alle sue amiche, di età compresa fra gli 8 e i 12 anni. Venduta poi a Karthoum, ci racconta l'infern... Lettura conclusa il 29/09/2015 | Voto:
ISHMAEL BEAH
Memorie di un soldato bambino

Letto Tanto bello quanto terribile. Quasi troppo corto. Scritto bene, semplice e diretto, impersonale per riflettere la sua perdita di umanità. È infatti più un diario prima, e dopo la guerra. Ma durante è senza anima, quasi come parlasse di un'altra persona. Fa un po' specie il modo in cui lascia la casa, i cugini, la zia neo-vedova. E anche il fatto che non ci dica cosa ne è stato di loro. Ma come rim... Lettura conclusa il 22/09/2015 | Voto:
ARKADIJ BABCHENKO
La guerra di un soldato in Cecenia

Letto Guerre dappertutto, e poi 'sto cazzo di islam e 'sti cazzo di mussulmani, e poi la Cecenia... Per scendere nell'inferno di una guerra moderna, con le sue micidiali armi, il fanatismo religioso, la violenza della guerriglia e del terrore, non c'è niente di meglio di questo terrificante libro che racconta in prima persona la prima e la seconda guerra della Federazione Russa in Cecenia. Agghiacciante... Lettura conclusa il 01/08/2015 | Voto: Libro molto apprezzato!
DAK ELENA
La carovana del Sale

Letto Un libro magnifico, bellissimo l'oggetto che è la Carovana, bellissimo il modo in cui Elena Dak la affronta, bellissimo lo stile della narrazione. Elena non si perde in intellettualismi, non si perde in citazioni dotte o riflessioni profondo che mirano, più che ad elogiare il Sahara, a mostrare la propria "cultura" tanto vuota quanto vasta. Elenda è diretta: parla dei dromedari, delle dune, dei mo... Lettura conclusa il 13/06/2015 | Voto:

1 2 3 4

Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

Aggiungere un client cloud con sincronizzazione automatica all'ebook Kobo
Software alternativi per ebook Kobo Aura: NickelMenu, Vlasovsoft, Koreader e dizionari
Titoli attuali di libri, per capire perché la gente non legge
Libri che vorrei rileggere
Il vero incubo: un libro stampato male. Di Adelphi edizioni e di Mauro Corona
Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO
CONTATTI: info[at]bostro.net

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima