La mia grande passione: la lettura

Ricerca per autore o titolo:
In Lettura | Letto | In Deposito | Da Leggere | Abbandonato | ELENCO AUTORI

Libri abbandonati

Abbandonare un libro è un'onta immensa, lo so, e quando lo faccio sappiate che, in tutti i modi, ho tentato di resistere. Sono veramente pochi, pochissimi, i libri che ho abbandonato. Non è comunque detto che un bel giorno mi ravveda, chi lo sa. Nel frattempo, eccoli qui. Claudio Magris scrisse che un libro pubblicato bene o male passa una selezione che fa si che nelle librerie si trovino solo libri belli: non sono d'accordo e secondo me anche lui era conscio di scrivere una frase "ad effetto" e basta, non penso sia contento quando in una libreria ritrovi i suoi libri in mezzi a quelli dei comici di Zelig. Sappiate che i libri brutti e stupidi esistono, e sono tantissimi. Troppi.
BILL BRYSON
America Perduta. In viaggio attraverso gli USA

Abbandonato Storia di un viaggio nell'altra America, quella delle piccole città, in cui la vita è rimasta ferma negli anni '50. Dopo aver vissuto 10 anni in Inghilterra, il protagonista torna nei luoghi della sua fanciullezza. Con una vecchia Chevrolet percorre 22.500 km, vedendo quasi tutto quello che aveva previsto e molto di ciò che non aveva programmato. Un ritorno alle radici. Un viaggio attraverso un
(Leggi tutta la recensione di America Perduta. In viaggio attraverso gli USA di Bill Bryson)
Voto:
ARTHUR C. CLARKE
Le fontane del paradiso

Abbandonato 'Un gigante della fantascienza' è definito Arthur C. Clarke, il profeta dell'Odissea 2001, nell'autorevole e severo Who's Who in Science Fiction di Brian Ash. Così srcivevano, nel 1979, gli allora vati della sf in Italia, Carlo Fruttero e Franco Lucentini, presentando la prima edizione di questo celebre romanzo. E poco importa se il critico citato non era, in realtà, né severo né tantomeno autorev
(Leggi tutta la recensione di Le fontane del paradiso di Arthur C. Clarke)
Voto:
ELIAS CANETTI
Auto da fé

Abbandonato Da una parte un grande studioso, Kien, che disprezza i professori, ritiene superflui i contatti con il mondo e ama in fondo una cosa sola: i libri. Dall'altra la sua governante, Therese, che raccoglie in sé le più raffinate essenze della meschinità umana. Il romanzo racconta l'incrociarsi di queste due remote traiettorie e ciò che ne consegue: la minuziosa, feroce vendetta della vita su Kien, che
(Leggi tutta la recensione di Auto da fé di Elias Canetti)
Voto:
WALTER BENJAMIN
Angelus Novus

Abbandonato Difficile collocare criticamente la figura di Walter Benjamin: la sua originalità di pensatore e la sua opera - saggi teoretici, aforismi, impressioni di viaggio, ricordi - trascendono la storia, la filosofia o la letteratura nella loro accezione corrente. Questa antologia, pubblicata per la prima volta nel 1962 da Einaudi, raccoglie i testi piú rappresentativi, dai saggi filosofici Per la critica
(Leggi tutta la recensione di Angelus Novus di Walter Benjamin)
ELEMIRE ZOLLA
Archetipi

Abbandonato "Almeno due volte al giorno" - scrive Zolla - "ognuno di noi conosce l'esperienza metafisica: al momento del risveglio e quando ci si assopisce. L'esperienza metafisica è il momento di comunione col tutto, quando l'individuo dimentica la propria biografia, le illusioni della storia, della propria stessa identità, della propria decadenza, e partecipa del respiro universale". "Rintracciare l'archeti
(Leggi tutta la recensione di Archetipi di Elemire Zolla)
Voto:
RENÉ GUENON
La crisi del mondo moderno

Abbandonato In questo libro la "crisi del mondo moderno" viene anzitutto inquadrata in una vasta prospettiva storica, in relazione a quella "età oscura", fase terminale di un ciclo e conclusione di una lunga concatenazione di cause e di effetti, preconizzata fin da tempi lontani. I principali aspetti per i quali lo sviluppo del mondo moderno ha portato ad una crisi inevitabile e profonda vengono magistralment
(Leggi tutta la recensione di La crisi del mondo moderno di René Guenon)
Voto:

[ Pagina 1 di 1 ]

Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

Sulla lettura: un romanzo di sei parole?
Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer
Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic
Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanista, i talebani, e chi ha ragione
Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
» contatti » privacy policy