Condividi su Facebook | Commenta

Elemire Zolla: Archetipi

Stato lettura: LIBRO ABBANDONATO
Voto: leggi la recensione
"Almeno due volte al giorno" - scrive Zolla - "ognuno di noi conosce l'esperienza metafisica: al momento del risveglio e quando ci si assopisce. L'esperienza metafisica è il momento di comunione col tutto, quando l'individuo dimentica la propria biografia, le illusioni della storia, della propria stessa identità, della propria decadenza, e partecipa del respiro universale". "Rintracciare l'archetipo significa impadronirsi dei ritmi che sottintendono l'esperienza umana, la politica, la poesia... svelare il rapporto tra soggetto e oggetto, tra conoscente e conosciuto."

Recensione

Un libro in bilico: a tratti filosofico, a tratti psicoanaliti junghiano, a tratti storico comparato dei miti, sicuramente perlopiù spirituale. L'archetipo è una figura spirituale/psicologico introdotta da Jung. Zolla ne analizza la struttura parallelamente all'analisi dell'esperienza metafisica, un'esperienza definibile come annullamento dell'identità separata. L'esperienza metafisica è lo stato simbiotico tra conoscente, conosciuto, conoscenza. Attraverso l'analisi di poesie e miti, nella più splendida eredità ermeneutica, Zolla tenta di "definire" questa esperienza metafisica, essenzialmente archetipica; per quanto il concetto di "definire" possa essere applicato a questo fenomeno.
Bene: questo è quanto il libro dovrebbe/vorrebbe essere. Invece è la farneticazione spiritualistica di un dotto. Metafisica qui ha un senso religioso, non più filosofico, e la psiche viene forzata ad essere una specie di passaggio ultraterreno per una simbiosi olistica con la conoscenza del mondo, qualsiasi cosa ciò voglia dire. Quando il misticismo vuole essere struttura in maniera "scientifica" utilizzando i concetti (anzi, le parole soltanto) della filosofia e della psicologia, ne viene fuori un libro incomprensibile e senza senso che è una tesi senza tesi, un sillogismo di nulla, e chiunque può dirne "Ha ragione" o "Non ha ragione". Ho abbandonato il progetto di finirlo, arrivato a metà mi ero accorto che non avevo capito nulla semplicemente perché Zolla non aveva detto nulla. A quel punto non aveva più senso leggere il resto di nulla...
Vuoi saperne qualcosa di più? Controlla se ho inserito citazioni di Elemire Zolla

Tutti i libri di Elemire Zolla

  • Archetipi (stato: Abbandonato)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Elemire Zolla
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Sulla lettura: un romanzo di sei parole?
    Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer
    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic
    Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanistan, i talebani, e chi ha ragione
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog

    Commenta con Disqus!



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima