Stephen King, Le notti di Salem

AUTORE: Stephen King

TITOLO: Le notti di Salem


Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 29/01/2018

Recensione

Una casa abbandonata, un paesino sperduto, vampiri assetati di sangue. Quando il giovane Stephen King decise di trapiantare Bram Stoker nel New England sapeva che la sua idea, nonostante le apparenze, era buona, ma forse neanche la sua fervida immaginazione avrebbe saputo dire quanto. Era il 1975 e, da allora, il racconto dell'avvento del Male a Jerusalem's Lot, meglio conosciuta come 'salem's Lot, non ha mai cessato di terrorizzare milioni di lettori, consacrando il suo autore come maestro dell'horror.

Giudizio

Voto:
Magnifico. King è veramente un mago della scrittura. Sono estasiato. Prende il soggetto classico degli horror, ovvero il vampiro. Anzi, proprio Dracula! È elegante, bello ma vecchio, viene dall'Europa dell'Est: King gli fa mantenere anche vecchie tipicità del vampiro, come lo sguardo ipnotico, le croci, l'aglio e il sole, il servitore forzuto ma condannato a non essere immortale. Persino gli eroi sono i classici: lo scrittore giovane ma vedovo, la bella ragazza costretta dai famigliari a fare la vita di provincia, l'insegnante celibe, il bambino inquieto e il poliziotto sconfitto dalla vita... Tuttavia ne viene fuori una narrazione e una vicenda tutt'altro che scontata, dura, spietata, dove oltre ad emergere il Male - assoluto, inquietante, percepito da sensi reconditi -, emerge anche la fragilità dell'uomo, e le doppiezza della vita umana. I protagonisti, infatti, emergono tutti come degli anti-eroi, tutti hanno qualcosa di nascosto, ma non pensiate che questo tema ne venga fuori banale perché non è così: è velato, suggerito, e potreste anche non accorgervene. Incredibile il senso di decadimento che avvolge tutta la cittadina di Salem's Lot, riconosciuto alla fine dal vecchio poliziotto Parkins che riconosce che il vampiro è arrivato a portare la morte a Salem's Lot perché in realtà la cittadina era già morta! Finale che forse poteva un po' essere migliorato ma nel complesso vero gioiello gotico, talmente oscuro e brutale che le pagine stesse sembrano farsi nere.

Cerca citazioni di Stephen King tra quelle inserite!

Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic
Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanista, i talebani, e chi ha ragione
Prima che fosse troppo tardi: scoprire Stephen King
Libri relativi al mondo della pesca
Emil Cioran
Leggi tutti i post, categoria LIBRI
Parental Advisory Bostro.Net
Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia!

Qualsiasi utilizzo non autorizzato dei contenuti pubblicati dal dominio www.bostro.net va segnalato al Bostro e bisogna richiedere la sua autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti

» Privacy - Feed RSS
Original Friulano
ORIGINAL FRIULANO!
Web Bostro.Net