Share | RSS | ven 21/06/2024 | Menu

I pensieri diversi del Bostro

Categorie: TUTTO Android Cucina Fumatore Informatica Libri Moto Musica Pensieri Pesca Racconti Scacchi Svapare Ukulele Vario keywords cloud
Cerca:
Prova i filtri della nuova keywords cloud

ELENCO ARTICOLI CON KEYWORD: <filosofia>. Per visualizzare tutte le keywords clicca qua

Gli scacchi sono dunque intelligenti?

Categoria: Scacchi
Inserito in data 06/03/2024
Partiamo dalla domanda: cosa si intende? Che per giocarci bisogna essere intelligenti? Che si diventa intelligenti giocandoci? Dirò anche subito la... le risposte: Alla prima no, alla seconda ni.

Alphazero il dio degli scacchi, e riflessioni sugli scacchi e l'intelligenza

Categoria: Scacchi
Inserito in data 08/05/2023
Tutti a parlare di Chatgpt e Replika, nessuna a parlare di Alphazero di Google, un programma scacchistico elaborato che ha rivoluzionato letteralmente il mondo degli scacchi poiché, dopo sole 4 ore di autoapprendimento, è stato in grado si stracciare Stockfish. Parliamone, ma parliamo anche di IA, scacchi e intelligenza in genere

Il conformismo sociale è la naturale attitudine umana

Categoria: Pensieri
Inserito in data 26/01/2023
Recentemente ho letto un articolo su un sito che si chiama Geopop, fanno begli articoli perlopiù di divulgazione scientifica ma hanno il problema - praticamente ormai diffusa tra socials, blogger, influencer e minchiate varie - di sfornarne troppi. Già, inoltre, unire "geo" o "pop" a me fa un po' venire i brividi e anticipa il carattere stesso del sito ovvero rendere pop ciò che non lo è.

Polidattilia, l'uomo e l'evoluzionismo

Categoria: Pensieri
Inserito in data 25/06/2019
Mi sono imbattuto in un articolo di Focus riguardante la polidattilia, ovvero quell'anomalia che porta alla nascita di persone con più dita rispetto al normale. In pratica Focus spiega che alcune ricerche recenti stanno portando a pensare la polidattilia non un'anomalia negativa, né una cosa normale ma piuttosto un guadagno in manualità ovvero la polidattilia come un'anomalia positiva.

Contro la filosofia: scontro tra Roberto Burioni e un filosofo

Categoria: Pensieri
Inserito in data 13/12/2018
Burioni non mi piace, anche se condivido la sua battaglia che però in lui è più un'attività di marketing. Tuttavia ha ragione. Il filosofo che ha deciso di occuparsi di scienza chiamandola "filosofia della scienza" dovrebbe capire che comunque sia, NON fa scienza. La scienza non ha bisogno della filosofia della scienza per andare avanti. La filosofia della scienza è un'attività intellettuale senza scopo, come tutta la filosofia; può servire a creare spunti, sottolineare qualche risvolto non così immediato, ma non può mischiarsi con la scienza, né pensare che siccome si chiama "della scienza", faccia parte della scienza. Con uno speciale sul filosofo più filosofo di tutti ovvero Diego Fusaro il verbalizzatore!

Dell'omeopatia e paradossi di ignoranza

Categoria: Pensieri
Inserito in data 29/06/2018
Roberto Burioni è un medico che dalla sua pagina Facebook lancia continui strali a difesa della conoscenza e contro chi la critica alla cazzo. Scusatemi la trivialità, ma spesso non c'è espressione più adeguata. Ha scritto un libro, "La Congiura dei Somari. Perché la scienza non può essere democratica" che mi piacerebbe proprio leggere e prima o poi lo farò. In un suo bellissimo articolo ha spiegato il motivo per cui è una fortuna che la omeopatia non funzioni, tratto proprio dal suo libro, che non voglio vada perso nei meandri di Facebook per cui me lo salvo qui.

Emil Cioran

Categoria: Libri
Inserito in data 20/06/2017
Oggi è l'anniversario della scomparsa, dal nostro inutile pianeta, del grande Emil Cioran, morto il 20 giugno 1995, uno dei pochi uomini che non accettò di "vivere a rimorchio di Dio". Rumeno di nascita, francese di adozione, apolide, dai primi prese la spietatezza, dai secondi la bellezza della scrittura.

Christopher Hitchens, Dio non è Grande

Categoria: Libri
Inserito in data 20/09/2016
Ho appena concluso la lettura di questo libro, Dio non è grande di Christopher Hitchens. A differenza di quanto può lasciar intendere il titolo, e sicuramente molti mussulmani urleranno vendetta - eterne vittime di un innato senso di inferiorità -, il libro non parla (solo) di Islam, ma di ogni religione.

Piccola e vecchia digressione sulla contraddizione

Categoria: Pensieri
Inserito in data 04/11/2015
Questa digressione nacque nel 2008 in seguito all'invio di una simpatica vignetta sulla differenza di prospettiva comportamentale, e di risultati soprattutto, tra la scienza e la fede, vignetta che trovate in questa pagina in coda. Il De Mauro la definisce così: "rapporto di antitesi tra un’affermazione e una negazione aventi lo stesso soggetto e lo stesso predicato". In pratica, la contraddizione dice una cosa che non è. In linguaggio teoretico, dice che il non-essere è.

Samantha Cristoforetti: ma che cazzo c'è andata a fare nello spazio?

Categoria: Pensieri
Inserito in data 16/06/2015
Alla fine, che cazzo c'è andata a fare nello spazio? A che minchia serve 'sta ISS? Si spendono miliardi di dollari/euro/rubli/dinaritunisini per sta cazzo di roulotte spaziale e gli africani muoiono di fame?!?!? Ma chi cazzo è, che cazzo fa, Selvaggia Lucarelli?

Di Mark Rowlands, di lupi, cani, esseri umani... e della morte della filosofia

Categoria: Pensieri
Inserito in data 30/03/2015
Parlo ora del libro Il Lupo e il Filosofo di Mark Rowlands. Perché ho iniziato a leggere questo libro? Perché sono filosofo? No, la filosofia canonica l'ho mollata, anzi, l'ho abiurata. Perché mi piacciono gli animali? No. Li adoro, è vero, li adoro sopra ogni cosa, sopra ogni persona, ma proprio per questo diffido degli umani che decantano i loro animali.

Sigmund Freud: L'Avvenire di un'illusione

Categoria: Libri
Inserito in data 01/03/2011
Molti ammirano attori, cantanti, vip televisivi. Io ogni volta che faccio i conti tra tutti quelli che mi piacciono, non manco mai di ritrovare in Freud la persone a me più congeniale. Era un genio. Nel senso più pieno e positivo della parola. A volte penso che se avesse potuto vivere cent'anni di più, la società di oggi sarebbe molto diversa, e sicuramente migliore.

Ingenuo...

Categoria: Pensieri
Inserito in data 15/08/2009
In psicologia esiste una branca, denominata Psicologia Ingenua. Diciamo che è una meta-branca. Ovvero, la Psicologia Ingenua come scienza studia la psicologia ingenua come habitus. E cosa sarebbe dunque quest'ultima, con le minuscole? La psicologia ingenua è l'insieme di credenze che ha l'uomo nella sua vita di tutti i giorni (l'uomo quotidiano) riportabili a concetti di tipo psicologistico che ci permettono di interpretare il mondo.

Theodor Wiesengrund Adorno, Minima Moralia - Riflessioni

Categoria: Pensieri
Inserito in data 14/03/2008
Minima Moralia: meditazioni della vita Offesa. Un libro scritto a frammenti. Come sottolinea Fusaro nell'articolo di Filosofico.net, per Adorno la verità sta nel tutto, ed in quanto scrittore di sinistra della famosa Scuola di Francoforte Adorno non può che concentrarsi sul tutto sociale, ovvero sulla Società. In quanto "tutto", non si può costruire un sistema (quale quello hegeliano, per intenderci) sulla società, ma bisogna considerarla nella sua globalità. Il libro è dunque a frammenti come frammentata è la società moderna, e l'insieme dei frammenti tentano di dare una visione globale ed una interpretazione della società.

La filosofia, l'economia, il disagio del nichilismo

Categoria: Pensieri
Inserito in data 30/11/2007
In edicola con Il Sole 24 Ore escono mensilmente dei libri a formare una serie intitolata "Letture di Filosofia".

Sun Tzu e l'aneddoto di Wu

Categoria: Libri
Inserito in data 28/08/2007
L’aneddoto riguarda la dimostrazione della capacità di saper condurre le truppe, richiesta dall’Imperatore Helu al generale Wu, prima di essere assunto.

Nietzsche e le pecore

Categoria: Pensieri
Inserito in data 27/10/2006
Nietzsche dice che liberi possono dirsi solo quegli uomini che possono disporre di almeno due terzi della loro giornata, mentre gli altri sono schiavi.

1



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO
CONTATTI: info[at]bostro.net

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima