Share | RSS | sab 20/07/2024 | Menu

Emil Cioran

Categoria: LIBRI

KEYWORDS: filosofia | lettura | libri | riflessioni | scrittori |
Inserito in DATA: 20/06/2017 | Vai ai COMMENTI
Oggi è l'anniversario della scomparsa, dal nostro inutile pianeta, del grande Emil Cioran, morto il 20 giugno 1995, uno dei pochi uomini che non accettò di "vivere a rimorchio di Dio".

Rumeno di nascita, francese di adozione, apolide, dai primi prese la spietatezza, dai secondi la bellezza della scrittura.
Mi piace pensare che, in punto di morte, in risposta a qualche domanda, abbia risposto con la sua frase che più adoro da vent'anni: "La mia memoria accumula orizzonti crollati".

Certo è che di lui non reputo sia da festeggiarne la nascita, ma la morte. O meglio, non "di" lui, bensì "per" lui: per lui è da festeggiare, mentre di lui (ovvero dal nostro punto di vista) è un evento infausto perché dei suoi aforismi ne sarebbero necessari almeno un miliardo di più.

Spietato e brutale, ma anche ineguagliabile poeta, i suoi libri andrebbe distribuiti gratuitamente in Vaticano e in tutti i paesi arabi: sarebbe questa l'unica garanzia di poter sconfiggere il cosiddetto "terrorismo", ovvero il frutto del naturale odio ispirato dalla fede in un dio, che altro non è se non "una demenza accettata, ufficiale".

Ma è un'illusione anche questa. Ci saranno sempre gli dèi, perché tutti gli uomini bene o male ne hanno bisogno per dare una base ai loro preconcetti e sentirsi più sapienti e gli uomini hanno sempre un profeta che dorme dentro di loro, e "quando si risveglia c'è un po' più di male nel mondo".

Grazie, Emil.

Libri di Emil Cioran Citazioni di Emil Cioran

Non perderti gli altri articoli dal blog categoria LIBRI!
Lo sai che nel mio sito c'e' anche una apposita sezione LIBRI? Scoprila!

Materiale a corredo


Commenti all'articolo

Premetto che il sistema di commenti è mio indipendente e non prevede memorizzazione di indirizzi email o altro nel database. Si usa solo un nickname, così non rompete le balle con la privacy.
Ricordate che i commenti non saranno visibili finché io non li avrò validati.





© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO
CONTATTI: info[at]bostro.net

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima