Condividi su Facebook | Commenta

James Grady: L'ombra del Condor

Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 15/11/2021
Voto: leggi la recensione
In una sperduta base missilistica americana nel Montana, viene ritrovato in circostanze misteriose il corpo del capitano Donald Parkins. Quando i militari scoprono che l'uomo assassinato avrebbe dovuto trovarsi in missione in Europa, pensano si tratti di un complotto orchestrato dal K.G.B. e chiedono alla CIA di intervenire. Così l'agente Ronald Malcolm, nome in codice Condor, viene inviato di nuovo sul campo come agente sotto copertura, ma scoprirà ben presto di non essere più davvero sicuro in nessun angolo del pianeta.

Recensione

Già il primo I Sei Giorni del Condor non mi aveva proprio convinto perché eccessivamente "tecnico" ma non in senso buono, più che altro tecnico in senso nozionistico per non dire brutalmente "logorroico", mentre fuori da questi contesti era un po' sempliciotto, scontato, puerile.
Questa seconda azione del Condor mi ha convinto ancora meno poiché di azione ce n'è poca, mentre ci sono pagine e pagine di descrizione dei tallonamenti silenziosi e piatti, dialoghi, nonché colpi di scena infantili come l'agente cinese che piange e poi si scopa Condor, come il vecchio onnisciente, come il comunista americano esaltato e folle, come il KGB cattivone cattivone, come il Kevin che è sempre dappertutto o il misterioso Carl cui nessuno vuole bene. La lettura procede piuttosto lenta, con continui colpi di scena piuttosto piatti e noiosi quando non scontati e continui cambi di prospettiva passando da un personaggio all'altro a volte anche senza un motivo palese se non interrompere un'azione per creare suspense ma senza mai riuscirsi appieno.
Di certo non penso che questo tipo di narrativa debba offrire molto di più che queste cose ma dovrebbero essere mescolate e strutturate un po' meglio, oppure al contrario buttarsi nell'esagerazione assoluta e assurda che questo ti promette e questo ti regala.
Di contro al celebre film con Robert Redford questi libri si differenziano in una cosa fondamentale: Condor è un povero scemo.

Vuoi saperne qualcosa di più? Controlla se ho inserito citazioni di James Grady

Tutti i libri di James Grady

  • I sei giorni del Condor (stato: Libro finito)
  • L'ombra del Condor (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di James Grady
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Libri che vorrei rileggere
    Il vero incubo: un libro stampato male. Di Adelphi edizioni e di Mauro Corona
    Sulla lettura: un romanzo di sei parole?
    Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer
    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog


    Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi però ho notato che aveva inserito delle pubblicità e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
    Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima