FB share | RSS | ven 01/03/2024 | Menu

ULTIME NOTIZIE SULL'EVOLUZIONE UMANA

Giorgio Manzi

Categoria libro: Scienza
Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 11/01/2024
Voto:
Ora puoi anche COMMENTARE
Torna all'elenco libri in database.

Cercavo un libro che mi riepilogasse la storia dell'evoluzione umana comprendendo le più recenti scoperte e teorie. Non volevo un tomo universitario, bensì qualcosa di divulgativo e che non fosse di 5/600 pagine. Scelta difficile, lo ammetto, e ho già "Il terzo scimpanzè" di Jared Diamond ma non volevo qualcosa di interpretativo, avevo valutato varie possibilità orientandomi poi su questo titolo semplicemente perché scritto da un autore italiano. Scelta errata perché qui non c'è una storia dell'evoluzione umana. Questo libro parla di... Bo. Non l'ho capito. Parla di paleoantropologia, biologia, tassonomia, tecnologie e metodologie di ricerca, avvenimenti locali e storie di ricercatori, ma se ne esce senza più di tante notizie su Homo e la sua storia e preistoria che non siano vicende laterali, dotte riepilogazioni di pubblicazioni, aneddoti di scoperte e vicende personali dell'autore. Di riepilogazione cronologica della storia dell'evoluzione umana non c'è ombra, di storie della ricerca antropologica (perlopiù paleo-) si, ma ogni volta in slegati paragrafi di due o tre facciate a volte ripetitivi come fosse una raccolta di interventi da riviste di curiosità divulgative. Per comprendere questo libro una conoscenza già abbastanza approfondita dell'evoluzione umana è non consigliata, bensì richiesta, perché quello che qui trovate sono abbellimenti laterali in paragrafi non più lunghi di qualche faccia e totalmente indipendenti.
Un esempio: a Homo Floresiensis sono concesse due facciate e mezza dedicate più alla ricerca e ai ricordi personali di Manzi stesso, facciate che si concludono con una battutina tant'è che ti aspetti che il paragrafo dopo riprenda l'argomento di cui avevi letto forse solo un'introduzione e speri risponda alle tante questioni rimaste aperte, e invece il paragrafo dopo ritorna in Africa a parlare della storia dello scopritore di Australopithecus Sediba, del quale aveva già parlato alcuni paragrafi prima, e sempre in maniera frammentaria e più biografica che paleoantropologica! Ne esci che né di H. Floresiensis né di A. Sediba hai imparato chissà che, ma puoi snocciolare i nomi degli scopritori, date e luoghi delle scoperte, aneddoti, nonché una riflessione sulla vita lavorativa di Manzi. Se quindi di Homo Floresiensis e di Australopithecus Sediba sapevi poco o nulla, queste pagine ti saranno completamente inutili.
Un altro esempio: introduce gli interessanti Denisova e, come sempre, in due pagine il paragrafo si conclude lasciando domande e questioni irrisolte e pensi che in effetti non potevi aspettarti altro da tre facciate. I paragrafi seguenti si aprono però ancora coi Denisova quindi ti aspetti maggiori chiarimenti, invece un fastidioso "Ne abbiamo già parlato ma vediamo di riassumere" precede una ripetizione di dove sono gli Altai, la scoperta della falange e dei molari, le analisi DNA e la questione degli incroci di specie, tutte cose che avevi già letto e aggiungendo solo qualche notizia in più relativa alle ricerche ma molto laterale e ininfluente. Dei Denisova non riesci a racimolare molti altri dati e di tre o quattro paragrafi hai semplicemente un sacco di notizie ripetute.
Ancora un esempio, breve: 20 volte nomina la Linea di Wallace ("famosa", "celebre", "nota") senza mai dire cos'è. Si potrebbe pensare che sia appunto talmente famosa che al lettore medio di questo libro, già esperto, non serva questa informazione; gli serve però sapere che i Sapienza nacquero circa 200.000 anni fa, per questa informazione viene data penso cento volte in tutto il libro!
In sostanza, tantissime informazioni e tanta competenza che però non si capisce dove deve portare data la struttura frammentata e frammentaria, la piega biografica e la ridondanza ovvero ripetitività delle molte informazioni snocciolate perlopiù ininfluenti se vuoi scoprire di più sulle scimmie bene o male nude che ci hanno preceduto.
Insomma, non è assolutamente un libro divulgativo sulla storia della evoluzione umana; è un libro aneddotico sulla storia della ricerca paleoantropologica, piuttosto. Probabilmente il libro è derivato da interventi, articoli, note e diari sistemati alla buona con qualche "ne abbiamo già parlato" per dare un senso di legame. Avessi saputo che era fatto così, rispetto a come viene presentato, l'avrei lasciato dov'era. Se siete per qualche motivo fan di Manzi probabilmente questo libretto vi potrà interessare, ma niente di più.  Lo stile è narrativo ed aneddotico spesso biografico con un piglio ironico che però risulta, data la brevità dei paragrafi e l'inconcludenza che caratterizza ogni argomento, notevolmente stancante e irritante.
Si giustifica per la riconosciuta autorità del suo autore, non per i contenuti. Sempre, ovviamente, considerando che la mia recensione riguarda le mie aspettative e quindi considerando che è sostanzialmente un acquisto sbagliato. Di obiettivo però c'è che non è un libro di divulgazione con una presentazione e le conclusioni attuali sull'evoluzione umana, ma un insieme di notizie riguardo la scienza della paleoantropologia; sicuramente di valore scientifico, sicuramente che offrono spunti di riflessioni, sicuramente che danno molte pillole di ricerca. Bisognerebbe prima leggere il suo Il grande racconto dell'evoluzione (come suggerisce lui stesso) però nonostante ciò faccio fatica a giustificare chi riesce a rimane estremamente soddisfatto da questo libro.

Vuoi saperne qualcosa di più? Controlla se ho inserito citazioni di Giorgio Manzi

Commenti al libro

Premetto che il sistema di commenti è mio indipendente e non prevede memorizzazione di indirizzi email o altro nel database. Si usa solo un nickname, così non rompete le balle con la privacy.
Inserite un nickname a scelta, quindi quando fa + (check antibot fai-da-me) e il vostro commento, massimo 200 caratteri, html non consentito. Ricordate che i commenti non saranno visibili finché io non li avrò validati.


Tutti i libri di Giorgio Manzi

  • Ultime notizie sull'evoluzione umana (stato: Libro finito)
  • Totale libri: 1
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Giorgio Manzi

  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Software alternativi per ebook Kobo Aura: NickelMenu, Vlasovsoft, Koreader e dizionari
    Titoli attuali di libri, per capire perché la gente non legge
    Libri che vorrei rileggere
    Il vero incubo: un libro stampato male. Di Adelphi edizioni e di Mauro Corona
    Comprarsi un Kindle per avere Prime Reading? Occhio, però...
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO
    CONTATTI: info[at]bostro.net

    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima