Share | RSS | sab 25/05/2024 | Menu

ARABIA DESERTA

Charles M. Doughty

Categoria libro: Biografie
Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 07/10/2022
Voto:
Ora puoi anche COMMENTARE
Torna all'elenco libri in database.

Uno dei pochi casi in cui l'Introduzione vale la pena, del resto è scritta da T.E. Lawrence. Un libro magnifico, non raggiunge l'incredibile profondità letteraria che c'è in Wilfred Thesiger perché è molto più biografico e divulgativo, teso al far conoscere qualcosa di nuovo piuttosto che a far conoscere qualcosa che stava scomparendo come era in Thesiger. Successivamente a Doughty i popoli arabi "scoprirono" l'occidente e ne scaturì una rinascita intellettuale e culturale, chiamata Nahda (in mezzo alla quale si trovò a muoversi Thesiger), termine che oggi sfortunatamente è ancora diffuso per indicare la "nuova rinascita" chiamata Primavera Araba, o Rivoluzione dei Gelsomini, che nella realtà ha un senso prettamente inverso; la prima Nahda veicolò i popoli arabi nell'intelletto globale, la attuale vuole riportarli alla cultura tribale, chiusa e ignorante del 1800. La Nahda si può dire che nella teoria fu condannata a morte dalla "rivoluzione" di Khomeyni, uno tra i più grandi banditi della storia che gettò le basi del fondamentalismo islamico e che bloccò il rinnovamento della cultura araba.
Pensare che un uomo solo, senza supporto, abbia fatto questo viaggio a fine 1800 è incredibile e ancora più incredibile è scoprire, cosa che in Thesiger infatti non c'era (ma neppure, più di tanto, nel maestoso One Man Caravan), quanti problemi già c'erano con i mussulmani, quanto limitante sia la loro religione, o meglio quanto più limitante sia la loro religione, tanto per non dare adito a pensieri che solo la loro religione sia limitante. Un libro che fa dispiacere per le possibilità di scoperta di viaggio che ormai non esistono più. Fa strano notare come, in questo libro, i nomadi siano i peggiori furfanti che Doughty incontri, mentre negli altri libri citati pare invece quasi il contrario, probabilmente perché non c'era ancora ai suoi tempi quel romanticismo del nomadismo e dei nomadi che oggi è imperante, se non disperante. Lettura un po' difficoltosa poiché è una riduzione (l'originale è immenso, nonché introvabile) e a tratti ci si accorge che qualcosa, nella narrazione, non torna.
Ho tenuto questo titolo in "Lista desideri" per molti anni finché l'ho trovato usato ma semi nuovo su eBay, però ora è di nuovo disponibile su Guanda. Insomma consigliatissimo anche se Thesiger a mio avviso è su un altro livello.

Commenti al libro

Il sistema di commenti è mio indipendente e non prevede memorizzazione di dati tranne un nickname, così non rompete le balle con la privacy. Nell'anti-bot inserite quanto fa 4+3, commento max 200 caratteri. Ricordate che i commenti devono essere validati.

Tutti i libri di Charles M. Doughty

  • Arabia Deserta (stato: Libro finito)
  • Totale libri: 1
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Charles M. Doughty
  • E controlla se esistono in db citazioni di Charles M. Doughty

  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Aggiungere un client cloud con sincronizzazione automatica all'ebook Kobo
    Software alternativi per ebook Kobo Aura: NickelMenu, Vlasovsoft, Koreader e dizionari
    Titoli attuali di libri, per capire perché la gente non legge
    Libri che vorrei rileggere
    Il vero incubo: un libro stampato male. Di Adelphi edizioni e di Mauro Corona
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO
    CONTATTI: info[at]bostro.net

    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima