Condividi su Facebook | Commenta

Bonaventura: Le Veglie di Bonaventura

Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 23/03/2007
Voto: leggi la recensione
Apparse anonime nel 1804 e accolte dall'indifferenza dei contemporanei, le "Veglie" furono riscoperte solo alla vigilia del 1848 e da allora non hanno cessato di suscitare scandalo e molta incomprensione. Attribuite prima a Shelling e poi - fra gli altri - a Hoffmann, Brentano, Klingemann e Wezel, esse sono divenute oggetto di una "querelle" che investiva la figura del loro autore, regalando in subordine la vera problematica dell'opera. Giunte a noi gravate da molti fraintendimenti, le "Veglie" appaiono oggi come la precocissima testimonianza di quella radicale scepsi nei confronti dell'arte che più tardi condusse Hegel a riguardare "l'arte bella" come "cosa passata". Testo originale a fronte.

Recensione

Libro anonimo tedesco pubblicato agli albori del 1800. Il protagonista, Kreuzgang, è un Guardiano Notturno: camminando la notte per le vie della sua città in realtà avanza nella notte che ha avvolto il mondo e la scopre, la analizza, la domina. Nato da una strega e da un alchimista, il suo nome (che significa "chiostro" ma rimanda anche a "croce") nasconde un paradosso religioso, il suo cruccio privato. I capitoli, che sono le sue veglie raccontate in prima persona, non si susseguono in senso cronologico ma ciò non ha importanza; si può ricostruire l'ordine e scoprire meglio la sua biografia, ma per comprendere Kreuzgang bisogna entrare nel suo caos privato.
Un libro assolutamente immancabile in una libreria.
La mia edizione è dell'editore veneto Marsilio, tradotta e curata dal professor Patrizio Collini, mio docente all'università di letteratura tedesca: l'introduzione, molto ben fatta, non può assolutamente essere saltata.
Oggi sono state definitivamente attribuite a Ernst August Friedrich Klingemann
Vuoi saperne qualcosa di più? Controlla se ho inserito citazioni di Bonaventura

Tutti i libri di Bonaventura

  • Le Veglie di Bonaventura (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Bonaventura
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Libri che vorrei rileggere
    Il vero incubo: un libro stampato male. Di Adelphi edizioni e di Mauro Corona
    Sulla lettura: un romanzo di sei parole?
    Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer
    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog


    Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi però ho notato che aveva inserito delle pubblicità e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
    Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima