Condividi su Facebook | Commenta

Charles Duchaussois: Flash - Katmandu - Il grande viaggio

Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL
Voto: leggi la recensione
Quando Duchaussois visse la sua avventura straordinaria e terribile erano altri tempi, diversi da quelli di oggi. Sono passati quasi quarant'anni e già l'epopea degli hippies, dei "figli dei fiori", di coloro che cercavano, in un Oriente favoleggiato, un'illuminazione che in realtà aveva soltanto il volto sinistro della droga, ci pare fuori dal tempo. Crederlo tuttavia sarebbe sbagliato. La droga continua più che mai la sua marcia mortale e gli hippies di trent'anni fa non sono differenti dai tanti ragazzi che ogni giorno bruciano la loro fragile esistenza alla ricerca di un'estasi sempre più illusoria. Per questo l'opera di Duchaussois rimane un monito inquietante e attuale, la testimonianza di una minaccia sempre in agguato

Recensione

Senza morale, senza ideali, senza frontiere, senza scopi. Una vita all'insegna della peregrinazione mentale e fisica, con unico compagno di viaggio le droghe. Dagli inizi con l'Hashish, un'ascesa verso le sostanze più potenti. Il piacere del male, senza chiamarlo tale. La discesa agli inferi più profondi e cupi. Il volto fuori dagli stereotipi degli hippies.
Vuoi saperne qualcosa di più? Controlla se ho inserito citazioni di Charles Duchaussois

Tutti i libri di Charles Duchaussois

  • Flash - Katmandu - Il grande viaggio (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Charles Duchaussois
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Libri che vorrei rileggere
    Il vero incubo: un libro stampato male. Di Adelphi edizioni e di Mauro Corona
    Sulla lettura: un romanzo di sei parole?
    Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer
    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog


    Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi però ho notato che aveva inserito delle pubblicità e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
    Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima