Stephen King

Doctor Sleep

Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 31/10/2019
Perseguitato dalle visioni provocate dallo shining, la luccicanza, il dono maledetto con il quale è nato, e dai fantasmi dei vecchi ospiti dell'Overlook Hotel dove ha trascorso un terribile inverno da bambino, Dan ha continuato a vagabondare per decenni. Una disperata vita on the road per liberarsi da un'eredità paterna fatta di alcolismo, violenza e depressione. Oggi, finalmente, è riuscito a mettere radici in una piccola città del New Hampshire, dove ha trovato un gruppo di amici in grado di aiutarlo e un lavoro nell'ospizio in cui quel che resta della sua luccicanza regala agli anziani pazienti l'indispensabile conforto finale. Aiutato da un gatto capace di prevedere il futuro, Torrance diventa Doctor Sleep, il Dottor Sonno. Poi Dan incontra l'evanescente Abra Stone, il cui incredibile dono, la luccicanza più abbagliante di tutti i tempi, riporta in vita i demoni di Dan e lo spinge a ingaggiare una poderosa battaglia per salvare l'esistenza e l'anima della ragazzina. Sulle superstrade d'America, infatti, i membri del Vero Nodo viaggiano in cerca di cibo. Hanno un aspetto inoffensivo: non più giovani, indossano abiti dimessi e sono perennemente in viaggio sui loro camper scassati. Ma come intuisce Dan Torrance, e come imparerà presto a sue spese la piccola Abra, si tratta in realtà di esseri quasi immortali che si nutrono proprio del calore dello shining.

Giudizio

Voto:
King ha dimostrato, per scrivere questo libro, un coraggio immensio e veramente inusuale, perché ha deciso di scrivere il seguito del magnifico Shining ma come fosse tutto un altro libro. Avrebbe potuto sfruttare la fama del libro precedente riproponendo la storia con nomi diversi, senza così doversi sforzare più di tanto. Invece ha deciso di creare qualcosa di nuovo. Ho letto recensioni non entusiastiche di questo libro perché, appunto, si distacca dal precedente, ma a mio avviso questa caratteristica è un di più perché così ha dimostrato di essere uno scrittore vero e non un banale sforna-libri a comando. Il libro è scritto benissimo, il suo stile è magnifico, riprende una tecnica già adoperata ovvero usare dei discorsi, o pensieri, incrociati con frasi tra parentesi per distinguere il parlare reale, normale, dal parlare della luccicanza. Uno stratagemma che mi è sempre piaciuto e che in alcuni suoi libri non ho più sfortunatamente ritrovato. E' un libro indubbiamente diverso dal suo predecessore, se le atmosfere di Shining sono più simili a quelle di Carrie, questo è più simile all'Ombra dello Scorpione.
Onore a King allora perché ha avuto la forza di scrivere il seguito di un libro raccontando un'altra storia, perché i protagonisti erano diversi e il tempo era trascorso, per loro e per lo stesso King.

Cerca citazioni di Stephen King tra quelle inserite!

Tutti i libri di Stephen King

  • Carrie (stato: Libro finito)
  • Christine. La macchina infernale (stato: Libro finito)
  • Cujo (stato: Libro finito)
  • Doctor Sleep (stato: Libro finito)
  • IT (stato: Giacente in deposito)
  • Le notti di Salem (stato: Libro finito)
  • L'Incendiaria (stato: Libro finito)
  • L'ombra dello scorpione (stato: Libro finito)
  • Misery (stato: Libro finito)
  • Nell'erba alta (stato: Libro finito)
  • Ossessione (stato: Libro finito)
  • Pet Sematary (stato: Libro finito)
  • Shining. Una splendida festa di morte (stato: Libro finito)
  • Stagioni diverse (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Stephen King
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Sulla lettura: un romanzo di sei parole?
    Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer
    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic
    Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanista, i talebani, e chi ha ragione
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS