Condividi su Facebook | Commenta

Citazioni, aforismi, motti da Il Funesto Demiurgo, di Emil Cioran

AUTORE FILTRATO: Emil Cioran
LIBRO FILTRATO: Il Funesto Demiurgo
AL CULMINE DELLA DISPERAZIONE, di Emil Cioran
CONFESSIONI E ANATEMI, di Emil Cioran
IL FUNESTO DEMIURGO, di Emil Cioran
LA TENTAZIONE DI ESISTERE, di Emil Cioran
LACRIME E SANTI, di Emil Cioran
L'INCONVENIENTE DI ESSERE NATI, di Emil Cioran
SOMMARIO DI DECOMPOSIZIONE, di Emil Cioran
SQUARTAMENTO, di Emil Cioran
STORIA E UTOPIA, di Emil Cioran
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
E' difficile, è impossibile, credere che il dio buono, il "Padre", sia implicato nello scandalo della creazione. Tutto fa pensare che non vi abbia mai preso parte, che essa sia opera di un dio senza scrupoli, un dio tarato. [...] E' ben più agevole risalire a un dio sospetto che a un dio rispettabile.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Non si è predisposti, si è destinati al suicidio, vi si è votati prima d'una qualsiasi delusione [...] Vi sono notti in cui l'avvenire si abolisce, e di tutti i suoi momenti sussiste soltanto quello che sceglieremo per non pi essere.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
La mia memoria accumula orizzonti crollati.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Il suicidio è un compimento brusco, una liberazione folgorante: il nirvana mediante la violenza.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Perseverare è consentire alla propria decadenza.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Non ci si uccide, come comunemente si pensa, in un accesso di demenza, ma in un accesso di intollerabile lucidità, in un parossismo che, se vogliamo, può essere assimilato alla follia. [...] L'atto si fonde allora con l'ultimo soprassalto dello spirito che riprende se stesso e che prima di annientarsi raccoglie tutte le sue forze, tutte le sue facoltà. Sulla soglia della disfatta estrema, prova a [continua...]
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Nessuno, che non l'abbia mai provato, può immaginare il conforto che vi dà un animale quando viene a tenervi compagnia, se gli dèi vi hanno voltato le spalle.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
L'avvenire, questa voragine, a tal punto mi abbatte, che vorrei ne scomparisse perfino l'idea. Perché in fondo è proprio questa idea, più che lo stesso scivolamento nell'abisso che essa ricopre, a travolgermi d'angoscia, a impedirmi d'assaporare il presente. [...] Non quello che mi aspetta, bensì l'attesa [...] mi rode e sgomenta.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Dopo la psicoanalisi, non si potrà mai più essere innocenti.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
La sola funzione della memoria è di aiutarci a rimpiangere.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Se l'umanità vuole salvarsi, deve rientrare nei propri limiti naturali mediante il ritorno all'ignoranza, vero segno di redenzione.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
Cercare un senso a qualcosa è non tanto da ingenuo quanto da masochista.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Il Funesto Demiurgo"
È semplice chiacchiera ogni conversazione con chi non ha sofferto.
Categoria: Filosofia

1



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima