Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer

Categoria: LIBRI

Inserito in DATA: 11/02/2019
Vai ai COMMENTI
Questi erano appunti che mi ero scritto quando avevo cominciato a leggere il libro La Famiglia Moskat di Isaac Bashevis Singer, da non confondersi con La Famiglia Karnowski del fratello Israel Joshua Singer. All'inizio de La Famiglia Moskat ci si scontra infatti subito con un sacco di nomi: il vecchio Reb Meshulem si sposa con Rosa Frumetl e da lì cominciano a comparire nomi di figli, di generi, di nuore, aiutanti, serve, amici, e quindi subito si cominciano a perdere le redini del racconto. Ciò che consiglio è già da subito di cominciare a scrivere, magari nell'ultima pagina del libro o in un foglio a parte, un po' di appunti per ricordarsi tutto nell'avanzare del racconto.
Quelli qui riportati non sono tutti i protagonisti, ma dopo un po' non serve più tenere a mente tutto perchè si entra nella dinamica del libro, ma all'inizio la cosa è piuttosto difficile. Diciamo che ho riportato quanto mi bastava per seguire le fasi iniziali della genealogia diretta di Reb Meshulam Moskat, in seguito - memorizzati i nomi principali - non mi è più servito aggiornare l'elenco.
Ero indeciso se buttare via tutto ma siccome odio buttare via anche la cosa più stupida, pubblico tutto qua che vi piaccia o no, anche se, ripeto, il mio consiglio è di farsi i propri appunti. 
Si badi che parte di questi appunti svelerà fasi del proseguio del racconto.

CASA di Reb Meshulam Moskat
Reb Meshulam Moskat: il vecchio, dal quale tutto comincia. Sposato per la terza volta con Rosa Frumetl, della quale acquisisce la figlia Adele.
Koppel: Aiutante tuttofare di Meshulam, da sempre innamorato di Lia ma al cui matrimonio il vecchio si oppose, dandola in sposa a Moshe Gabriel. Koppel si sposerà con Basha/Bashele
Liebel: cocchiere
Noemi: serva di Meshulam
Manya: serva di Meshulam

Altri personaggi
Asa Heshel Bannet: originario di Tereshpol Minor, nipote del famoso rabbino Reb Katzenellenbogen, viene allontanato dalla madre in procinto di risposarsi (il padre di Asa è morto) per le sue idee sovversive nei confronti della società pia e ortodossa di Tereshpol Minor: arriva a Varsavia e conosce quasi subito Abram. A Varsavia Abram lo mette a dormire a casa dell'affittuaria Gina, figlia del rabbino di Bialodrevna. Si professa studioso di filosofia ed è fissato con Spinoza.
Finkel: madre di Asa
Dinah: sorella di Asa, sposata con Menassah David
Yechiel Menachen: è il rabbino di Bialodrevna, padre di Gina Gebendel dalla quale va ad abitare Asa, su consiglio di Abram, appena giunto a Varsavia
Figlia Gina Gebendel divorziò da Akiba, figlio di rabbino di Sentsimin, per sposare l'eretico Hertz Yanovar
Israel Eli: mazziere alla sinagoga di Bialodrevna

Figli di Asa Eshel:
David, figlio di Adele
Dacha, figlio di Hadassah

FIGLI di Reb Meshulam Moskat:
Adele: figliastra, figlia di Rosa Frumetl
Lia: ultimogenita, innamorata di Koppel, sposata a forza con Moshe Gabriel Margolis. 
Hama: sposata con Abram Shapiro, bassa e malaticcia
Perla: vedova
Joel: primogenito, alto e grosso, sposato con Ester
Nathan: secondogenito, più basso di Joel ma sempre grosso; sposato con Saltsha
Pinnie: piccolo e magro, sposato con Hannah
Nyunie: sposato con Dacha, padre di Hadassah

GENERI di Reb Meshulam Moskat:
Abram: marito di Hama (figlia di Meshulam), la tradisce con Ida, divorziata, nonché con altre donne; è un viveur, donnaiolo, un po' blasfemo, ma è uno dei personaggi principali del libro.

NUORE di Reb Meshulam Moskat:
Saltsha: sposata con Nathan, piccola e grassa
Hannah: sposata con Pinnie
Ester: sposata con Joel, è chiamata Regina Ester
Dacha: sposata con Nyunie

NIPOTI di Reb Meshulam Moskat:
Hadassah: figlia di Nyunie e Dacha; Meshulam la vorrebbe sposare a Fishel Kutner, figlio di Simon Kutner, ma lei si è innamorata di Asa Heshel
Bella: figlia di Rama e Abram
Stepha: figlia di Rama e Abram



Commenti all'articolo

Premetto che il sistema di commenti è mio indipendente e non prevede memorizzazione di indirizzi email o altro nel database. Si usa solo un nickname, così non rompete le balle con la privacy. Attenzione però, i commenti non saranno visibili finché io non li avrò validati.




© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
» contatti » privacy policy