L'ukulele maligno: tema di Profondo Rosso, dei Goblin per Dario Argento

Categoria: UKULELE

Inserito in DATA: 12/09/2017
Vai ai COMMENTI
Vi parlano di Ukulele e voi immaginate persone sorridenti, belle, pure, senza trucco e inganno, che bevono gazzosa attorno a un fuoco accarezzandosi e cantando felici canzoni? Be siete nel posto sbagliato, oltre che minchioni. L'ukulele è uno strumento anche satanico, malvagio. L'ukulele può anche essere bieco. Oggi vi insegnerò a suonare Profondo Rosso dalla colonna sono dell'omonimo film, così potrete portare l'orrore e il disagio nella vostra compagnia di amici.
Dei miti Goblin vi avevo già insegnato il tema di Suspiria, poi avete imparato la colonna sonora dell'Esorcista ovvero Tubular Bells di Mike Holdfield. Oggi torniamo ai Goblin con Profondo Rosso, uno dei film più malefici della storia.
E' piuttosto semplice, come le altre, anche perché vi insegno solo il tema principale.
Nel file audio allegato io la suono col mio Mahimahi Yellow Soprano ma con un Ukulele Concerto viene un po' più piena.
Ecco le due parti che compongono il tema, da suonare di continuo finché i vostri amici non cominceranno a piangere e gemere d'orrore, impazzendo nota dopo nota.

A|-----10-----8-----6-----5-5-11-|-----10-----8-----6-----5-5-11----11-
E|---8------8-----8-----6--------|---8------8-----8-----6--------11----
C|-0------0-----0-----0----------|-0------0-----0-----0----------------
G|-------------------------------|-------------------------------------

Per ascoltare la mia registrazione, cui ho aggiunto un po' di riverbero, potete  cliccare qui, altrimenti qui sotto trovate la versione originale.
Ed ora imparatela, e andate per il mondo a portare il timore e il tremore!


Materiale a corredo

  • UkeBostro - Profondo Rosso Theme.ogg

  • Commenti all'articolo

    Premetto che il sistema di commenti è mio indipendente e non prevede memorizzazione di indirizzi email o altro nel database. Si usa solo un nickname, così non rompete le balle con la privacy. Attenzione però, i commenti non saranno visibili finché io non li avrò validati.




    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    » contatti » privacy policy