Stephen Jay Gould

Questa idea della vita. La sfida si Charles Darwin

Stato lettura: LIBRO IN LETTURA
«Se ho una qualità particolare», ha scritto Gould di sé, «è quella di essere un pensatore trasversale, di poter fare cioè connessioni insolite». Non è ovviamente l’unica qualità che aveva il celebre professore di Harvard, ma è la cifra stilistica che lo ha sempre distinto nel panorama della saggistica, e che ha contribuito a renderlo uno dei più importanti scrittori scientifici e intellettuali del Novecento. I saggi brevi di questa raccolta, uniti dal filo conduttore della figura di Charles Darwin e della teoria dell’evoluzione, spaziano dalla storia planetaria e geologica a quella sociale e politica; piccoli gioielli della divulgazione, capaci di prendere spunto da un qualsiasi tema e allargare lo sguardo a riflessioni più generali sull’uomo e sulla sua condizione. E offrire una profonda e generale idea della vita.
«SECONDO ME LA COSCIENZA DI QUESTA NOSTRA CONDIZIONE È ANCHE LA NOSTRA PIÙ GRANDE SPERANZA, E CI AIUTERÀ A SOPRAVVIVERE SUL NOSTRO FRAGILE PIANETA. POSSA QUESTA IDEA DELLA VITA FIORIRE E AIUTARCI A COMPRENDERE I LIMITI E LE LEZIONI DELLA SCIENZA: NOI CONTINUEREMO A CHIEDERCI PERCHÉ CI TROVIAMO QUI.»
Cerca citazioni di Stephen Jay Gould tra quelle inserite!

Tutti i libri di Stephen Jay Gould

  • Questa idea della vita. La sfida si Charles Darwin (stato: In lettura)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Stephen Jay Gould
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Sulla lettura: un romanzo di sei parole?
    Genealogia di base della famiglia Moskat dal libro di Isaac Bashevis Singer
    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic
    Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanista, i talebani, e chi ha ragione
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    » contatti » privacy policy