Thomas McGuane, Il grande silenzio. Una vita trascorsa pescando

THOMAS MCGUANE

Il grande silenzio. Una vita trascorsa pescando

Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 03/09/2017

Recensione

La pesca è un'arte antica, fatta di rituali precisi e in cui si crea un rapporto intimo e complesso tra l'uomo e la natura. Soprattutto, è un'arte della solitudine, lo sport che più si avvicina alla meditazione. Questo libro - originale ibrido di saggio, racconto e autobiografia - è senz'altro l'opera più personale di Thomas McGuane: un viaggio ai quattro angoli del pianeta - a caccia di trote nei fiumi dell'amato Montana e del tarpone in Florida, del salmone in Islanda o della volpe biancastra nel Golfo del Messico - e un'incursione tra le abitudini e le manie dei pescatori, tra le "opinioni infondate" che circondano canne e mulinelli, alla superiorità della trota su ogni altro pesce, alla classificazione degli appassionati in base alle loro mosche preferite.

Giudizio

Voto:
Penso di non aver mai letto uno scrittore che sapesse così bene cantare la natura in maniera né pomposa né prolissa. Il capitolo "Primavera" penso valga tranquillamente il prezzo di tutto il libro. Thomas McGuane in questo volume racconta alcune sue avventure di pesca forte di un'esperienza ultradecennale nell'ambito della pesca per passione, per la precisione pesca a mosca. Non parliamo più di sport, forse neanche più di un hobby: parliamo semplicemente di un comportamento, di un habitus. McGuane pesca senza un perché, com'è senza un perchè il movimento dei piedi durante la camminata, o il battito delle ciglia. Come deve respirare, mangiare, parlare, guardare, sentire, farsi la barba, andare a fare una passeggiata, cenare, così McGuane deve pescare. E il primo tassello di questo suo enorme puzzle della sua vita pescando è proprio il silenzio: che ci siano suoi amici, o che sia da solo, il libro esprime perfettamente il grande silenzio che circonda una sessione di pesca. Alcuni capitoli potranno essere noiosi, altri non a portata di un pescatore, altri troppo specifici riguardo la tecnica della pesca a mosca, e sono stato fino alla fine indeciso se togliere una stella dal voto massimo che avrei dato a questo libro, ma penso che questi lati blandamente negativi siano tali solo perché, per comprendere del tutto - e apprezzare - questo libro, bisognerebbe essere pescatori a mosca, magari non tecnicamente preparati ma con un bagaglio di esperienze molto grande, e soprattutto bisognerebbe essere americani. Solo così si potrebbe appieno apprezzare ogni riga di questo così pacato e silenzioso libro.
Cerca citazioni di Thomas McGuane tra quelle inserite!

Tutti i libri di Thomas McGuane

  • Il grande silenzio. Una vita trascorsa pescando (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Thomas McGuane
  • Ultimi 5 post dal blog riguardo a LIBRI

    Roger Deakin e l'anima dell'ecologia
    Recensione Kobo Aura Edition 2 vs Kobo Aura Classic
    Su Suraya Sadeed, la guerra in Afghanista, i talebani, e chi ha ragione
    Prima che fosse troppo tardi: scoprire Stephen King
    Libri relativi al mondo della pesca
    Leggi tutti i post nella categoria LIBRI del blog
    Il Bostro-X
    © Federico "Bostro" Bortolotti 2011

    Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

    » www.bostro.net » contatti
    » Privacy Policy

    Licenza Creative Commons
    www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
    Web Bostro.Net