Condividi su Facebook | Commenta

Citazioni, aforismi, motti da Squartamento, di Emil Cioran

AUTORE FILTRATO: Emil Cioran
LIBRO FILTRATO: Squartamento
AL CULMINE DELLA DISPERAZIONE, di Emil Cioran
CONFESSIONI E ANATEMI, di Emil Cioran
IL FUNESTO DEMIURGO, di Emil Cioran
LA TENTAZIONE DI ESISTERE, di Emil Cioran
LACRIME E SANTI, di Emil Cioran
L'INCONVENIENTE DI ESSERE NATI, di Emil Cioran
SOMMARIO DI DECOMPOSIZIONE, di Emil Cioran
SQUARTAMENTO, di Emil Cioran
STORIA E UTOPIA, di Emil Cioran
Emil Cioran, "Squartamento"
La volontà non ha mai reso buoni servizi a nessuno.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
A Roma, nel terzo secolo della nostra era, su un milione d'abitanti, sessantamila soltanto sarebbero stati di ceppo latino. Non appena un popolo ha condotto a buon termine l'idea storica che aveva il compito d'incarnare, non ha più nessun motivo di preservare la propria differenza, di coltivare la propria singolarità, di salvaguardare i propri tratti in mezzo a un caos di volti.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Dopo aver dettato legge ai due emisferi, gli occidentali sono sul punto di diventarne lo zimbello: spettri inconsistenti, sopravvissuti nel vero senso della parola, votati a una condizione di paria, di schiavi deboli e fiacchi, alla quale sfuggiranno forse i russi, questi ultimi bianchi.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Aver costruito cattedrali discende dallo stesso errore dell'aver ingaggiato grandi battaglie.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Decisamente, non c'è salvezza attraverso la storia. Lungi dall'essere la nostra dimensione fondamentale, la storia non è che l'apoteosi delle apparenze.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Un libro deve frugare nelle ferite, anzi deve provocarla. Un libro deve essere un pericolo.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha vogllia di dire qualcosa.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Quest'ometto cieco, dell'età di qualche giorno, che volge la testa da tutte le parti cercando non si sa cosa, questo cranio nudo, questa calvizie originaria, questa scimmia infima che ha soggiornato per mesi in una latrina e che tra poco, dimenticando le sue origini, sputerà sulle galassie...
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Essere, vuol dire essere incastrati.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Non appena si esce nella strada, alla vista della gente, sterminio è la prima parola che viene in mente.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Solo un fiore che cade è un fiore completo, ha detto un giapponese. Si è tentati di dire altrettanto di una civiltà.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Dopo una malattia grave, in certi paesi asiatici, nel Laos ad esempio, succede che si cambia nome. Che visione all'origine di un tale costume! In realtà, si dovrebbe cambiare nome dopo ogni esperienza importante.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Da molto tempo ho esaurito tutto quello che avevo in fatto di disponibilità religiose. Disseccamento o purificazione? Non potrei dirlo. Nel mio sangue non sopravvive più nessun dio...
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Chi dice saggezza non dice mai saggezza cristiana, perché ciò non è mai esistito né esisterà mai. Duemila anni inutili. Tutta una religione condannata prima di nascere.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
L'amicizia è un patto, una convenzione. Due esseri si impegnano tacitamente a non strombazzare quello che in realtà ciascuno pensa dell'altro. Una specie di alleanza a base di riguardi. In altri termini, nessuna amicizia tollera una dose esagerata di franchezza.
Categoria: Filosofia
Emil Cioran, "Squartamento"
Proverbio cinese: Quando un solo cane si mette ad abbaiare a un'ombra, diecimila cani ne fanno una realtà. Da mettere in epigrafe a ogni commento sulle ideologie.
Categoria: Filosofia

1



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima