CATEGORIE:
Visitare siti porno con adeguate protezioni

Visitare siti porno con adeguate protezioni

Categoria: INFORMATICA

Inserito in DATA: 21/10/2008
Vai ai COMMENTI
Fin dal suo esordio nel mondo internet ha avuto come utilizzato, esplicito od implicito, primario, il reperimento di materiale multimediale a carattere porno.
Che si parli dei calendari ad oggetto le ignude beltà del mondo televisivo o cinematografico, che si parla di spezzoni di film porno, di foto porno, doppie o triple penetrazioni, rapporti inter-razziali, e via dicendo, la maggior parte dei fruitori della Grande Rete cercano perlopiù materiale di cotal piccante argomento.
Ricordo con nostalgia quando molti anni fa, armati di un velocissimo Pentium 2 a 300 Mhz e di un portentoso modem 33K scrivevamo parole indicibili su Yahoo e lentamente navigavamo per siti orrendi e graficamente miseri per tentare di soddisfare i nostri empi desideri.
A quei tempi i virus non erano molto diffusi, per cui potevamo navigare pressoché in sicurezza; erano inoltre piuttosto rudimentale, con qualche accortezza potevi evitarli senza problemi.

Ma il detto "non è più *** di una volta" vale a livello globale, e internet non fa eccezione.
Al giorno d'oggi il materiale porno si è centuplicato, ma i siti che ne offrono la goduriosa fruizione sono spesso e volentieri trappole insidiose piene di virus, malware, spyware, trojan (ovviamente!).
Per cui è necessario premunirsi; per restare in tema, è consigliabile usare un goldone bello grosso.
Oltre ai vari antivirus, antispyware, ecc. in circolazione, sono qui a consigliarvi due ottimi programmi, oltretutto gratuiti per utilizzo personale ed eventualmente acquistabili in versione più completa e per utilizzo anche in ambito lavorativo.

SANDBOXIE: www.sandboxie.com
Sandboxie è un software che vi permette di avviare un software in una speciale modalità protetta, a memoria temporanea, in modo che sia l'esecuzione di quel programma, sia ogni modifica operata o implicata da quel programma, non memorizzi alcunché nel vostro hard disk. Citando il sito stesso: "Sandboxie avvia i tuoi programmi in uno spazio isolato che li previene dall'effettuare modifiche permamenti agli altri programmi e dati nel tuo computer".
E' insomma un software di virtualizzazione a livello di programma locale. I programmi "sandboxabili" sono in pratica tutti: Notepad, Calcolatrice, Windows Media Player, Internet Explorer, Mozilla Firefox, ecc. Ogni cambiamento operato dal programma avviato, alla sua chiusura verrà perso; per intendersi, un preferito aggiunto in Internet Explorer Sandboxed verrà perso una volta chiuso il programma; oppure, un file scaricato da internet verrà messo in una memoria temporanea che verrà cancellata una volta chiuso il programma. Se ad esempio avete un software di posta che funziona col protocollo POP3, all'avvio del programma Sandboxed verrà visualizzata la posta e cancellata ovviamente dal server; alla chiusura del programma, però, la posta scaricata sarà persa, ma così anche quella sul server. Bisogna dunque fare attenzione a come lo si utilizza.
Passiamo alla pratica, ovvero rispondiamo alla domanda fondamentale "Come può questo software essermi d'aiuto per visitare siti porno?". In vari modi.
Avviando il browser con Sandboxie si prevengono salvataggi automatici di file nel sistema; infatti, ogni file scaricato dal browser sandboxed sarà salvato in una memoria temporanea. Anche se si sceglie, per esempio, il desktop, sarà un desktop sandboxed. Per cui siamo già a cavallo: possiamo navigare in tutti i siti porno che vogliamo con il nostro browser preferito in modalità sandboxed: anche i popup che si aprano si apriranno sandboxizzati, e i file con materiale allegramente porno potrammo scaricarli nella memoria temporanea di sandboxie.
Una volta finito di reperire il nostro caro materiale pornografico, possiamo aprire i file scaricati in modalità a sua volta sandboxizzata: video, foto, giochi, possiamo avviare tutto quello che vogliamo in modalità protetta. Se poi vogliamo conservare quel materiale, possiamo, una volta accertata la sua sicurezza, scaricarlo dalla memoria temporanea di Sandboxie ad una reale cartella del nostro PC, denominata ovviamente "Materiale Porno per pippaioli" e posizionata in bella vista sul Desktop.
Finito il nostro lubrico passatempo, nessuna traccia rimarrà nel nostro computer: neppure cronologia di navigazione o autocompletamente moduli.

RETURNIL VIRTUAL SYSTEM: www.returnilvirtualsystem.com
La logica è pressoché simile a quella di Sandboxie, solo che qui si parla di virtualizzazione dell'intero sistema operativo, non più di singolo programma. Sandboxie è utile per virtuali masturbazioni temporanee, tra un lavoro e l'altro in ufficio, quando nessuno ci guarda. Quando invece siamo a casa, oppure da soli in ufficio, avviamo Returnil e ci comportiamo liberamente, avviando ogni programma che vogliamo e navigando in tutti i siti porno che troviamo senza ritegno. Alla fine, basterà riavviare il PC e tutto tornerà come prima dell'inizio della protezione della sessione tramite quel ingegnoso software.
Dal momento in cui avviamo la "Protezione della sessione" si entra in un utilizzo virtuale del PC: tutto lo stato precedente viene salvato, e verrà interamente ripristinato dopo il riavvio del sistema. Quindi possiamo anche avviare un virus, se vogliamo: nulla verrà toccato e corrotto. Quindi non servirà più ricordarsi di avviare ogni programma in versione sandboxizzata, perché l'intero sistema sarà già immediatamente virtualizzato.
Una apposita partizione virtuale può essere utilizzata per eventualmente salvare del materiale che, al riavvio della sessione, vorremo ritrovare nel sistema: video porno, foto porno, eccetera.

Questo è tutto, spero di essere stato chiaro ed esauriente. Due splendidi software per un'esperienza pornografica virtuale efficacemente protetta e di conseguenza pienamente appagante.

Il Bostro-X, simpatico burlone


Sandboxie: www.sandboxie.com
Returnil Virtual Sistem: www.returnilvirtualsystem.com

Inserisci un commento

Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti www.bostro.net
Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
» contatti » privacy policy


Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net