CATEGORIE:
Linux: continuo a mazzarmi le palle!

Linux: continuo a mazzarmi le palle!

Categoria: INFORMATICA

Inserito in DATA: 16/02/2010
Vai ai COMMENTI
Continuo nella mia perversione sadica a voler installare Linux.

Sono ormai dieci anni e più che gli vado dietro. C'era ancora la Redhat 4 quando ho cominciato. Lo installo, lo tengo per un po', poi mi incazzo quando ormai comincio a comprenderlo, perché inevitabilmente si pianta, e lo disinstallo.

Ho provato le varie Redhat 4-5-6-7-8. Ho provato Suse, Opensuse, Fedora, CentOs, Mandrake (tenuta per un bel po', anni fa...), Mandriva, TurboLinux, che a suo tempo si diceva vendesse in Giappone più di Windows.

Altre versioni minori sono comparse sui miei desktop.

Dalla lista, ovviamente, non può mancare Ubuntu nelle sue varie forme. Ubuntu, Kubuntu, nonché la sua gemella Linux Mint.

Circa due anni fa, in un accesso di buona volontà, avevo installato sul computer di casa Ubuntu come unico sistema operativo presente. Di solito, infatti, è inutile negarlo, si installa Linux in una partizione e si tiene Windows in un'altra. Linux è infatti complesso ma, oltretutto, spesso e volentieri ha problemi che richiedono una reinstallazione del sistema operativo. Certo, a meno di non essere dei gran smanettoni e lavorare ore da console...
Io invece quella volta, dicendomi "Se ho l'alternativa Windows, userò sempre quella", avevo installato solo Ubuntu. L'avevo tenuta molti mesi, avevo configurato il Bluetooth per il cellulare, i due dischi, il masterizzatore, funzionava tutto. C'era un solo problema: a casa non ho internet. E Linux necessita di una connessione ad Internet, se non per gli aggiornamenti (importantissimi poiché risolvono molti problemi), soprattutto per il supporto offerto dalle comunità. In Linux Ubuntu, queste comunità sono grandi, e i casini che si incontrano e che loro possono risolvere sono molti.

Ho avuto un problema grosso col sistema grafico, X. Perdevo ore tra il cercare soluzioni in ufficio su internet, e provarle la sera.

Alla fine ho dovuto cedere, e sono tornato a Winzoz!

Tuttavia, di nuovo ci sono cascato di nuovo.

Ho comprato un Netbook, fichissimo. QUindi questo posso spostarlo tranquillamente in ufficio per sfruttare la connessione internet. Ho dunque installato, su consiglio di un amico, Ubuntu Netbook Remix.

Fico, fichissimo. Tranne che... Andiamo con ordine.

Siccome ora sto studiando il PHP, ho pensato bene di installare LInux. Così da un lato sono costretto ad usarlo, dall'altro ho un ambiente ottimale per il PHP+MySQL. Ma come installare l'ambiente? Mi consigliano Xampp, che avevo già su Windows. Vado per installarlo da Linux, e non va. MySQL non parte. Provo a reinstallarlo, ma nulla da fare.

Nei forum non mi dicono nulla di buono, se non di reinstallare tutto.

Finché un tipo mi dice di non installare Xampp, ma di andare su Synaptic, attività, e selezionare l'installazione del gruppo LAMP (Linux Apache MySQL PHP). Lo faccio, funziona tutto ma non capisco come configurarlo. E' un casino immane.

Ritorno a Xampp, e questa volta funziona. Solo che devo prima fermare i server di LAMP, poi avviare Xampp, altrimenti non me lo avvia perché trova i server doppi. Cerco un modo per disinstallare LAMP, ma non lo trovo.

Scopro tuttavia il comando da console sudo tasksel remove lamp-server che dovrebbe svolgere il lavoro contrario dell'installazione che avevo fatto da Synaptic. Solo che, una volta avviato, vedo che sta lavorando anche su altri file, ad esempio anche OpenOffice. Arriva alla fine, scopro che dal menu mi mancano un sacco di programmi, però ora Xampp funziona.

Allora che faccio? Penso che vabbé, rinstallo i programmi che mi ha cancellato! No?

Riavvio il computer... E LINUX NON SI AVVIA PIU'! Ma dio ludro!

ALla fine ho dovuto reinstallare Ubuntu Netbook Remix, ed ora fortunatamente Xampp funziona, anche se con qualche problema di autorizzazioni.

Speriamo bene....

Peccato solo che dopo 4 giorni di utilizzo l'interfaccia del Remix cominci già a rompere le palle...

AGGIORNAMENTO DEL 20 FEBBRAIO:
Ho appena finito di installare Ubuntu classico.


Ubuntu Netbook Remix, Presentazione di Canonical:
http://www.canonical.com/projects/ubuntu/unr

Download di UNR:
http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-netbook

Xampp:
http://www.apachefriends.org/it/xampp.html

Inserisci un commento

Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti
» Privacy Policy

Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net