Vedi figliolo, è la tua testa che fa il bar. Non il contrario. (N.D.)
Michele Marziani, Il pescatore di tempo. Piccole storie di pesca in acque dolci

AUTORE: Michele Marziani

TITOLO: Il pescatore di tempo. Piccole storie di pesca in acque dolci


Stato lettura: LIBRO CONCLUSO IL 13/07/2017

Recensione

La collana "Piccola filosofia di viaggio" invita lo scrittore Michele Marziani a raccontare come anche il più modesto dei pescatori d'acqua dolce, nella sua ossessione sentimentale che può trasformare una trota in Moby Dick, assecondi la propria passione per fuggire dall'ordinario, restare per sempre bambino e diventare nascostamente filosofo.

Giudizio

Voto:
Il libriccino sarebbe anche carino, peccato sia, appunto, un libriccino. Poche pagine e con carattere neanche piccolo, come suggerisce l'introduzione è un dialogo raccontato in terza persona, dove l'autore narra di se stesso come "il ragazzo" e della scoperta della pesca, delle tecniche, dei pesci, di luoghi. Il tema è dunque bello, ma sfortunatamente chi narra è un giornalista quindi ci troviamo inevitabilmente di fronte alla prosa parlata giornalistica: tanti punti messi a caso, frasi senza un verbo, costruzioni arbitrarie e altre frasi ad effetto che però hanno un senso solo nel parlato gergale. E' quella epica del servizio televisivo da 5 minuti che oggi va tanto di moda, con interruzioni della frase messe un po' a caso apposta per tenerti appeso durante lo zapping, evitando di farti cambiare canale perché quando pensi che la frase sia finita, in realtà non lo è e comincia la successiva senza l'interruzione che dovrebbe esserci. Bisogna dire che, da quel che ho intuito, questa collana (che comprende svariati altri libretti) nasce con l'intento di raccogliere una specie di monologo, per cui è più il resoconto di un intervento parlato più che un libro. Tuttavia, sono un difensore del fatto che, al momento di pubblicare un libro, lo stile ci dev'essere, e la grammatica anche; non stiamo parlando a ruota libera, i lapsus si possono correggere, e la sintassi che magari nel parlato si può saltare per sottolineare qualcosa, nel testo scritto invece diventa solo caos. Non ho stampato la pagina di un blog, né raccolto una serie di post di Facebook, dove la scrittura, lo stile, può andare in secondo piano. Questo è un libro, e come un libro doveva essere trattato ed elaborato. Questo particolare stile di scrittura gli toglie buona parte del gusto che si proverebbe a leggere questi ricordi se narrati da uno scrittore vero, perché la sostanza ci sarebbe. Una vera occasione mancata.

Cerca citazioni di Michele Marziani tra quelle inserite!


Parental Advisory Bostro.Net
Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia!

Qualsiasi utilizzo non autorizzato dei contenuti pubblicati dal dominio www.bostro.net va segnalato al Bostro e bisogna richiedere la sua autorizzazione.

» www.bostro.net » info[at]bostro.net

» Privacy - Feed RSS
Original Friulano
ORIGINAL FRIULANO!
KTM 990 Adventure Bostro.Net