Facebook | Commenta | È martedì 05/07/2022

AUTORE: Howard Phillips Lovecraft

TRATTO DA: L'Orrore di Dunwich

Non si deve pensare che l'uomo sia stato il primo o che sarà l'ultimo dei padroni della Terra. Quelli-di-Prima erano, Quelli-di-Prima sono, Quelli-di-Prima saranno. Oggi non sono negli spazi che conosciamo, ma tra gli spazi. Essi avanzano sereni e primitivi ed a noi invisibili. Yog-Sothoth conosce la porta. Yog-Sothoth è la porta. Yog-Sothoth è la chiave ed il guardiano della porta. Passato, presente e futuro tutti e tre esistono in Yog-Sothoth. Egli sa da dove Quelli-di-Prima entrarono allora e da dove entreranno di nuovo. Egli sa dove essi hanno calpestato i campi della Terra e dove la calpesteranno di nuovo, anche se nessuno può vederli mentre camminano. Talvolta dal loro odore gli uomini possono sapere che sono vicini, ma il loro aspetto nessuno può conoscerlo, salvo che nelle fattezze di coloro che essi hanno generato tra l'umanità. Essi camminano invisibili ed abominevoli in luoghi solitari dove le Parole sono state pronunciate ed i Riti urlati nelle loro Stagioni. Le loro voci mormorano nel vento ed il loro risveglio s'annuncia nelle viscere della terra. Essi piegano le foresta ed abbattono le città, ma foreste e città non possono vedere la mano che colpisce. Kadath nel freddo deserto li ha conosciuti, e quale uomo conosce Kadath? Sulle pietre dei deserti del Sud e delle isole sommerse essi hanno inciso il loro marchio, ma chi ha visto mai le città congelate o le torri inghirlandate di alghe e conchiglie? Il grande Cthulhu è loro cugino eppure può appena intravederli. Ia! Shub-Niggurath! Come un'abominazione li conosceremo. La loro mano è sulla vostra gola eppure non li vedete, e la loro abitazione è tutt'uno con la vostra protetta dimora. Yog-Sothoth è la chiave della porta, dove si incontrano le sfere. L'uomo domina adesso dove essi dominarono un tempo, e presto essi domineranno dove una volta dominava l'uomo. Dopo l'estate viene l'inverno, dopo l'inverno l'estate. Essi attendono possenti e pazienti poiché qui essi torneranno a regnare.

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

Tratto dal terribile trattato Necronomicon dell'arabo pazzo Abdul Alhazred

Citazione inserita il
Categoria: NARRATIVA

SCOPRI TUTTE le citazioni di Howard Phillips Lovecraft presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Howard Phillips Lovecraft



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus ma siccome non mi piacciono le pubblicità a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete. A me non cambia nulla (anzi).

© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima