Facebook | Commenta | È giovedì 08/12/2022

Sigmund Freud

Fonte/libro: L'avvenire di un'illusione

[...] Quando ai bambini veniva raccontata una favola, che essi stavano ad ascoltare rapiti, veniva su e domandava: "E' una storia vera?". E una volta sentito che non lo era, si ritraeva con aria sprezzante. C'è da aspettarsi che ben presto gli uomini si comporteranno in modo simile con le favole religiose, nonostante l'intercessione del "come se".
Per il momento tuttavia si comportano ancora in tutt'altro modo [...]. Occorre domandarsi in che cosa consista l'intima forza di queste dottrine e a quale circostanza debbano la loro efficacia, così indipendente dal riconoscimento della ragione.

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

Quando parla del come se intende un'obiezione che un interlocutore potrebbe rivolgergli, basata sulla cosiddetta filosofia del Come se. Sarebbe, in sostanza, l'obiezione utilitaristica che dice di comportarsi come se dio esistesse, perchè così la vita e il mondo sono migliori.

Citazione inserita il 27/03/2013
Categoria: SCIENZE

SCOPRI TUTTE le citazioni di Sigmund Freud presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Sigmund Freud



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus ma siccome non mi piacciono le pubblicità a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete. A me non cambia nulla (anzi).

© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima