AUTORE: Sigmund Freud

LIBRO: L'Avvenire di un'illusione

Categoria: SCIENZE
L'uomo è un essere di intelligenza debole, che è dominato dai suoi desideri pulsionali.
[...]
La voce dell'intelletto è sommessa, ma non si dà pace prima di essersi procurata ascolto.
COMMENTO ALLA CITAZIONE:
Ovvero: sebbene nel singolo individuo il ragionamento razionale/intellettuale è perlopiù sottomesso alla dimensione pulsionale, il movimento razionale non si dà pace da individuo ad individuo. E prima o poi prende voce, ma nel corso della storia della civiltà. E' così che si può supporre che prima o poi la nevrosi religiosi guarirà, e noi saremo liberi.

Cerca libri di Sigmund Freud nella mia sezione dedicata ai libri

Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti
» Privacy Policy

Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net