Condividi su Facebook | Commenta

Citazioni, aforismi, motti da Le notti di Salem, di Stephen King

AUTORE FILTRATO: Stephen King
LIBRO FILTRATO: Le notti di Salem
CARRIE, di Stephen King
IT, di Stephen King
LA ZONA MORTA, di Stephen King
LE NOTTI DI SALEM, di Stephen King
L'INCENDIARIA, di Stephen King
L'OMBRA DELLO SCORPIONE, di Stephen King
PET SEMATARY, di Stephen King
STAGIONI DIVERSE, di Stephen King
Stephen King, "Le notti di Salem"
In autunno, così cade la notte a Salem's Lot: il sole dapprima perde la sua debole presa sull'aria, raffreddandola e ricordando a tutti che l'inverno si avvicina, e sarà lungo. Si formano nuvole sottili e le ombre si allungano. Non hanno la profondità delle ombre dell'estate, perché non ci sono foglie sugli alberi o grosse nuvole in cielo a renderle spesse: sono ombre smilze, meschine, che mordono [continua...]
Categoria: Narrativa
Stephen King, "Le notti di Salem"
Domanda: se si chiude uno psichiatra in una stanza insieme a un uomo che crede di essere Napoleone, e ce lo si lascia per un anno (o dieci, o venti), alla fine chi esce da quella stanza? Due pazzi, o due psichiatri?
Categoria: Narrativa

1



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima