Condividi su Facebook | Commenta

Citazioni, aforismi, motti da La famiglia Moskat, di Isaac Bashevis Singer

AUTORE FILTRATO: Isaac Bashevis Singer
LIBRO FILTRATO: La famiglia Moskat
LA FAMIGLIA MOSKAT, di Isaac Bashevis Singer
N.D., di Isaac Bashevis Singer
NEMICI. UNA STORIA D'AMORE, di Isaac Bashevis Singer
Isaac Bashevis Singer, "La famiglia Moskat"
Alla mia destra è Michele. Alla mia sinistra è Raffaele. Davanti a me è Uriel. Dietro di me è Gabriele. E sul mio capo la divina presenza di Dio. Nella tua mano depongo il mio spirito. Tu mi hai redento, o Signore, Dio di verità...
Categoria: Narrativa
Isaac Bashevis Singer, "La famiglia Moskat"
Piangi per l'oro che perdesti? Non per i giorni che passaron lesti? Oltre la tomba l'or non porterai, i giorni ahimè non torneranno mai.
Categoria: Narrativa
Isaac Bashevis Singer, "La famiglia Moskat"
"Che cosa fa poi di tanto malvagio, il capitalista? Il capitalista compra e vende." "E allora secondo lei, di chi sarebbe la colpa se ci troviamo nella crisi attuale?" "Della natura umana. Potete chiamare l'uomo con tutti i nomi che volete, capitalista, bolscevico, ebreo, gay, tartaro, turco, qualunque cosa, ma la verità vera è che l'uomo è una cosa schifosa. Se lo picchi, si mette a urlare. [continua...]
Categoria: Narrativa

1



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima