Condividi su Facebook | Commenta

Citazioni, aforismi, motti di Konrad Lorenz

AUTORE FILTRATO: Konrad Lorenz
IL DECLINO DELL'UOMO, di Konrad Lorenz
Konrad Lorenz, "Il declino dell'uomo"
Nel pensiero tecnomorfo esiste una sorta di meccanismo nevrotico coatto: la semplice possibilità tecnica di realizzare un determinato progetto viene scambiata con il dovere di porlo effettivamente in atto.
Categoria: Scienze
Konrad Lorenz, "Il declino dell'uomo"
Quanto più l'adattamento è specializzato - in altre parole, quanto più a lungo è stato lungo e intricato il cammino dei processi di mutazione selettiva concatenati fra loro che hanno condotto alla conformazione attuale di una certa specie - tanto meno verosimile è che l'adattamento di tale specie possa essere reversibile.
Categoria: Scienze
Konrad Lorenz, "Il declino dell'uomo"
Il motto luminoso della rivoluzione, Libertè, Egalitè, Fraternitè, sembrò in un primo tempo aprire una nuova epoca nella storia dell'umanità - anche se l'invenzione della ghigliottina fece sorgere qualche dubbio.
Categoria: Scienze
Konrad Lorenz, "Il declino dell'uomo"
Gli uomini hanno perduto il necessario rispetto per tutto ciò che l'uomo non è in grado di fare, perchè hanno disimparato ad avere rapporti con gli esseri viventi, con la comunità vivente nella quale e della quale l'uomo vive.
Categoria: Scienze
Konrad Lorenz, "Il declino dell'uomo"
Lo spirito umano è: un prodotto dei fattori creativi dell'evoluzione naturale [...] Ma poi lo spirito umano ha reso inoperante la selezione naturale, perché è riuscito a eliminare in modo praticamente completo tutte le influenze ostili del mondo esterno.
Categoria: Scienze

1



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima