CATEGORIE:
Firebox Folding Stove 5'' stufa fornello per campeggio

Firebox Folding Stove 5'' stufa fornello per campeggio

Categoria: VARIO

Inserito in DATA: 26/07/2018
Vai ai COMMENTI
Da un po' di tempo, in questo 2018, pensavo a un metodo per cucinare semplice e portatile comodo per poter cucinare qualcosa durante le gite fuoriporta nel weekend, in grava, in moto, o a pesca.
Guardando video su internet mi imbatto in alcuni video di Firebox Stove: questo tizio ha costruito questo fornello per andare in giro a campeggiare, e ne ha fatto un lavoro.
Ho studiato bene il concetto alla base, e ho scoperto che questo tipo di stufette sono molto diffuse ed apprezzate.
Nel frattempo, ecco un po' di miei video e foto di Firebox Stove all'opera!
Ho fatto un primo acquisto di prova su AliExpress acquistando una stufetta della nota marca cinese Lixada: ho speso 13 o 14 euro per questo stufa Lixada e ai primi due utilizzi sono rimasto impressionato: il calore che sprigionava era fantastico, nonostante utilizzassi semplici rametti trovati per terra che in altre situazioni non prenderei minimamente in considerazione. In una grigliata in grava ad aprile 2018 la usai per cucinare salsiccia, una fagiolata, e il caffé al mattino, in maniera egregia e utilizzando legnetti di scarto. Tanto per far capire i legnetti, guardate questa foto.
Il principio alla base è la concentrazione del calore: il fuoco segue le superfici come l'acqua, con la tensione superficiale. In questo modo il calore rimane intrappolato all'interno delle pareti della stufetta e si concentra, allimentazione dall'aria aspirata dal basse per l'effetto camino, nella camera di combustione e quindi verso l'alto. Il risultato è una quantità di calore impressionante sparata verso l'alto, dove si cucina, e la combustione totale del legno molto più completa che in un normale fuoco. Infatti, rispetto a un fuoco normale, resta molta molta meno cenere.
La stufetta Lixada è leggerissima, pesa pochi grammi, ma è in alluminio leggero e tende a deformarsi facilmente.
Insomma, il concetto era valido, la teoria ci stava, la prova pratica era passata... ci voleva qualcosa di più. Il problema della Firebox è il solito: è americana, e quindi ci sarebbe la botta delle tasse doganali. In Europa esisterebbe in realtà un'alternativa: la Bushxbox di Bushcraft Essentials. Il problema è che da un lato non mi piace più di tanto: la versione XL è enorme, la versione LF andrebbe bene ma non mi piace tantissimo e non ha la piastra griglia grande. Inoltre non mi pare così ottimizzata in tanti piccoli particolari come la Firebox. Non è seguita da tanti video che ne mostrano la modularità come fa Steve. Costa più della Firebox, spese di spedizione escluse. Infine, la cosa che meno mi piace è che è crucca.
Ho per scoperto il sito britannico The Bushcraft Store, che è rivenditore ufficiale Firebox Stove e, nonostante la grossa spesa, decisi l'acquisto che comunque, nonostante la spedizione, veniva meno o uguale alla Bushbox: comprai la stufa, due stick aggiuntivi, la griglia di cottura lunga e il ripiano supplementare per sollevare il piano di fuoco.
La Firebox Stove 5'' è l'evoluzione assoluta dei fornelletti tipo Lixada citato sopra: acciaio spesso resistente, dimensioni maggiorate, modularità, fanno di questa stufetta una bomba. Una volta richiusa diventa facilmente trasportabile perché si richiude piegandosi e gli accessori sono incastrabili uno sopra l'altro.
Durante una pescata all'anguilla (finita in cappotto) feci la prima prova e con poca legna secca e vecchia, di scarto, cucinammo un sacco di roba: bistecche, salsiccie, panini. 
Anche in Tagliamento si dimostrò un validissimo alleato.
Ho acquistato su AliExpress anche un comodo paravento di Lixada per un euro o qualcosa di simile.
Sono estasiato dall'acquisto: ho preso anche la griglia per rialzare il ripiano di cottura, ottima durante l'utilizzo di carbonella o pellet, poi la griglia XL per grigliare, e due bastoncini in più.
Si, avete letto bene: concentrando molto il calore all'interno, con un po' di accendifuoco e della carbonella si può utilizzare solo questa per grigliare. E con un po' di attenzioni si può utilizzare anche il pellet, cosa che permette di avere un materiale d'alimentazione leggero e comodo da portare tranquillamente nello zaino.
Ho già fatto via Facebook i complimenti al mitico Steve di Firebox Stove e non posso che consigliare questo fornelletto da campeggio selvaggio. E' veramente un comodo accessorio per mangiucchiare qualcosa o anche farsi solo un té o un caffé.
Oltretutto Steve gira di continuo video in cui mette lui stesso alla prova il suo fornelletto per fare di tutto, accettando anche consigli dai suoi clienti per modifiche future o nuove configurazioni. Ad esempio, l'ultima versione G2 (quella che ho io) ha i fori sul fondo differenti perché invece di averne tanti ne ha di meno un po' più grandi e uno singolo al centro: questo gli è stato consigliato da altri utenti per via della migliore aerazione durante l'utilizzo in modalità "torcia svedese". Lui ha provato, ha funzionato, e l'ha così modificato. 
Un'altra cosa comoda della Firebox Stove è il fatto che tiene il fuoco sollevato da terra, e che ha un piatto apposito che serve a raccogliere la cenera e proteggere il suolo dal fuoco: potete cucinare tranquillamente e vedrete che, per l'azione del 1) sollevamento del fuoco da terra 2) piatto di protezione e raccolta cenere 3) effetto camino con alimentazione dal basso - per queste tre cose il fuoco non tocca il suolo.
Vi consiglio di dare un'occhiata al Canale Youtube di Firebox Stove per scoprire come è fatto, come funziona, cosa si può fare con questo gioiellino. 
Ci sono tra l'altro un sacco di altre cose che lui fa o ottimizza, arrivando a trasformare il fornello in un forno, in un girarrosto, e via dicendo. Inoltre mostra come utilizzare un sacco di altri accessori già esistenti con il suo Firebox Stove.
Ha recentemente (gliel'avevo consigliato anch'io) creato una sezione CUCINA nel suo sito con molte delle ricette che, per promuovere il suo fornelletto, prepare nei suoi video: www.fireboxstove.com/cookbook
Ecco la sua presentazione. 



Questa è la presentazione della sua versione precedente: come si può notare i fori inferiori sono differenti.



Volete sapere cos'è la Torcia Svedese? Trovate tutto su internet, ovviamente. E' un metodo di fare un fuoco che utilizza il legno stesso per costruire un braciere. Sostanzialmente si prende un tronco, lo si divide in 4 sezioni lavorando per creare un piccolo spazio nel mezzo, si tengono vicine le 4 sezioni e si accende un fuoco nell'interstizio centrale. Le spaccature fra le 4 sezioni servono a far entrare aria e generare l'effetto camino, veicolando il fuoco al centro verso l'alto. In questo modo si crea un calore centrale concentrato e il legno si consuma dall'interno verso l'esterno. Non serve il Firebox Stove per farlo, ovviamente, ma in realtà è un valido aiuto: innanzitutto funziona da supporto per sostenere le sezioni, inoltre tiene il tutto sollevato da terra aumentando l'effetto camino con l'aria che viene presa da sotto, appunto dai fori modificati dei quali parlavo più sopra.
Con il Firebox Stove può essere creata una torcia svedese anche con vari pezzi di legno messi tutt'attorno, non solo con le quattro sezioni di un tronchetto. Inoltre la struttura di Firebox Stove funziona già di per se sfruttando i principi fisici alla base di una torcia svede, per cui la torcia può essere rielaborata con legni di vario tipo messi tutt'attorno, oppure, ancora più comodo, creando una torcia svedese con la carbonella.
Questo metodo è molto comodo perché permette di capire come usare il mitico Firebox Stove con la carbonella, e per ottimizzarla. Usando la griglia opzionale che solleva il piano di cottura si può utilizzare più o meno carbonella a seconda di quello che si vuole cucinare, e quanta carbonella utilizzare a seconda della quantità di cibo da cucinare.
Di seguito trovate due video:
  • il primo presenta la torcia svedese e come crearla con il Firebox Stove
  • il secondo mostra come usare la carbonella seguendo i principi di funzionamento della torcia svedese 
 






ED ECCO QUI UN ALTRO COMPLETO VIDEO DI ISTRUZIONI:

MATERIALE A CORREDO



Inserisci un commento

Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti
» Privacy Policy

Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net