CATEGORIE:
Inefficienza dell'Ente Tutela Pesca o Patrimonio Ittico in Friuli Venezia Giulia

Inefficienza dell'Ente Tutela Pesca o Patrimonio Ittico in Friuli Venezia Giulia

CATEGORIA: PESCA
Inserito in DATA: 18/01/2018
Vai ai COMMENTI
Oggi l'(ex)ETP ha comunicato la chiusura della sua pagina Facebook, e le motivazioni sono perché 1) da ETP è diventato ETPI e 2) perché quella pagina "non è stato possibile" utilizzarla per comunicare coi pescatori.
Il comunicato ufficiale è:
Dal 1 gennaio 2018 l'Ente tutela pesca ha assunto la denominazione di Ente tutela patrimonio ittico. La legge regionale n. 42/2017 ne ha riformato l'organizzazione e, in parte, il funzionamento. 
Tra le cose da sistemare per attuare la legge di riforma dell'Ente, abbiamo deciso la chiusura di questa pagina, che in questi anni non è stato possibile utilizzare come strumento per un'informazione dinamica e puntuale. 
Continueremo a pubblicare le informazioni di interesse per i nostri utenti nel sito web dell'Ente, che invitiamo a consultare periodicamente.
Per informazioni, reclami, proposte o quesiti è possibile utilizzare la posta elettronica istituzionale etp@regione.fvg.it.
Mi dispiace, ma questa è una presa per il culo.
Da "novellino" della licenza non mi esprimo più di tanto sul resto delle politiche intraprese, ma su questa c'è solo da piangere!
Punto 1: e cosa c'entra? Non dovrebbe essere un miglioramento, secondo loro?
Punto 2: e cosa sarebbe questa impersonalità? non c'era nessuno che poteva non dico impostare una sincronizzazione come fanno tutte le aziende che hanno interesse a mantenere una comunicazione - ciò indica appunto una loro mancanza di interesse? - ma almeno uno che fa copia e incolla di un fottuto link web del sito?
Vergognatevi. Una scelta così può essere invece compresa solo assumendo due ipotesi:
1) non vi piace lavorare, e volete lavorare il meno possibile
2) per questioni varie, dal politico al personale, preferite comunicare il meno possibile
3) non volete assolutamente dar voce agli utenti Facebook, tra i quali la maggior parte sono quelli che pagano il bollettino!

Al giorno d'oggi non c'è assolutamente alcun motivo valido, né alcuna giustificazione possibile, per chi sceglie volontariamente di chiudere una pagina Facebook, un canale sociale in genere, un sito internet, quando questo canale è rappresentante di un ente/azienda/chicchessia che svolga un servizio al pubblico. Ancora meno per chi questo servizio se lo fa pagare con una licenza annuale!


MATERIALE A CORREDO


Inserisci un commento

Nome: Email: 9+9=?

Parental Advisory Bostro.Net
Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia!

Qualsiasi utilizzo non autorizzato dei contenuti pubblicati dal dominio www.bostro.net va segnalato al Bostro e bisogna richiedere la sua autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti

» Privacy - Feed RSS
Original Friulano
ORIGINAL FRIULANO!
Web Bostro.Net