Condividi su Facebook | Commenta

Charles Baudelaire

Donne Dannate

Come un pensoso armento sdraiate sulla costa,
volgono gli occhi al cerchio immobile dei mari,
e i piedi che si cercano, le mani che s'accostano
hanno dolci languori soprassalti amari.
 
Cuori anelanti a lunghe confidenze, si spandono
talune nei boschetti, tra i garruli ruscelli,
l'amore delle timide infanzie sillabando, 
e incidendo la scorza dei giovani arboscelli.
 
Altre, simili a suore, con passo lento e grave,
attraversan le rocce piene d'apparizioni,
fra cui vedeva Antonio sorgere come lave
nudi e purpurei i seni delle sue tentazioni.
 
Altre ancora, il cui petto ama gli scapolari,
sotto le lunghe tuniche nascondono il cilizio,
e mischiano nei boschi notturni e solitari
la schiuma del piacere ai pianti del supplizio.
 
Voi tutte, mostri, vergini, martiri, indemoniate,
che la Reale lanciaste una superba sfida, 
menadi e sante, anime d'infinito assetate,
ora colme di lacrime, ora colme di grida, 
 
voi che nel vostro inferno ho accompagnato, povere
sorelle, io vi commisero e guardo con amore,
per la doglia, e lo spasimo di seti sempre nuove,
e l'urne di passione che vi gonfiano il cuore!

Altre poesie di Charles Baudelaire

Abele e Caino - di Charles Baudelaire
Donne Dannate - di Charles Baudelaire
Il Gatto - di Charles Baudelaire
Incipit ai Fiori del Male - di Charles Baudelaire
Inno alla bellezza - di Charles Baudelaire
Litanie di Satana - di Charles Baudelaire
Spleen - di Charles Baudelaire
Tristezze della Luna - di Charles Baudelaire
Una Carogna - di Charles Baudelaire
Cerca libri di Charles Baudelaire oppure anche citazioni e aforismo di Charles Baudelaire

Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi però ho notato che aveva inserito delle pubblicità e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima