Facebook | Commenta | ╚ mercoledý 30/11/2022

Bostro-X

La notte della sagra

Un bicchiere vuoto,
un lume che vacilla,
un singhiozzo e un passo malfermo,
un urlo sguaiato,
un rutto e una risata peccaminosa.
Questo Ŕ quanto.
E' la notte della sagra.

(ritornando a casa, a piedi, da una sagra dove scorre abbondantemente il vino)

Inserita in data: 25/05/2014

Altre poesie di Bostro-X

La notte della sagra - di Bostro-X
Ode a una vacca immolata - di Bostro-X

Cerca libri di Bostro-X oppure anche citazioni e aforismo di Bostro-X

Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus ma siccome non mi piacciono le pubblicitÓ a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete. A me non cambia nulla (anzi).

© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima