Facebook | Commenta | ╚ giovedý 01/12/2022

Saffo

Se appena ti vedo

Se appena ti vedo, s¨bito non posso
pi¨ parlare:
la lingua si spezza: un fuoco
leggero sotto la pelle mi corre:
nulla vedo con gli occhi e le orecchie
mi rombano:
un sudore freddo mi pervade: un tremore
tutta mi scuote: sono pi¨ verde
dell'erba; e poco lontana mi sento
dall'essere morta.
Ma tutto si pu˛ sopportare...

Inserita in data: 20/05/2014

Altre poesie di Saffo

Se appena ti vedo - di Saffo
Simile a un Dio - di Saffo
Tramontata Ŕ la Luna - di Saffo

Cerca libri di Saffo oppure anche citazioni e aforismo di Saffo

Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus ma siccome non mi piacciono le pubblicitÓ a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete. A me non cambia nulla (anzi).

© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima