Condividi su Facebook | Commenta

Johann Sebastian Bach

La Pipa

Quando prendo la mia pipa
colma di buon tabacco spesso,
per passare un gradevole momento,
esso mi offre un’immagine di morte
e aggiunge questo monito:
che sono uguale a lei.

Come me, questa pipa che brucia così fragrante
è fatta di nulla, tranne terra e argilla
alla terra anch’io ritornerò.
Cade, e prima che abbia il tempo di pensare
si spezza in due davanti ai miei occhi
in serbo per me c’è un destino simile.
sulla terra, per mare, a casa, fuori
fumo la mia pipa e adoro Dio.

(tratta da GustoTabacco.it - da quanto mi risulta è il testo di una Cantata di Bach ma ancora non so quale)

Altre poesie di Johann Sebastian Bach

La Pipa - di Johann Sebastian Bach

Altre risorse nel sito

Cerca libri oppure cerca citazioni di Johann Sebastian Bach.

Commenta con Disqus!



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima