Condividi su Facebook | Commenta

Alvaro Vallar

Fucsia

Ho una foto di te
te l’ho scattata tra
tavole imbandite
mentre gli invitati
accerchiati gli sposi
si lasciano andare
a ridere ancora.

Rapita o chissą mai
magari solo stanca
te ne stai a guardare
ritta su quella sedia
dentro quel bell’abito
tonalitą di fucsia
sai di dipinto raro.

Recito il tuo nome
e mi guardi virando
dolcemente gli occhi
che mi chiedono forse
se un giorno toccherą
anche a noi restare
nel centro di quel cerchio.

Io che non so capire
mi ritrovo ora
tardi innamorato
toglie il fiato
tornare a guardare 
te fucsia nella foto.

Altre poesie di Alvaro Vallar

Fucsia - di Alvaro Vallar
Scūr - di Alvaro Vallar
Cerca libri di Alvaro Vallar oppure anche citazioni e aforismo di Alvaro Vallar

Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi perņ ho notato che aveva inserito delle pubblicitą e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti č distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi č proprietą intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima