Condividi su Facebook | Commenta

In bici per i campi

Introduzione

Avevo proprio voglia di un bel giro in bici, una mattinata da solo senza alcun rumore se non quello degli esseri inquietanti della natura.
CATEGORIA GALLERIA: VARIE
Avevo proprio voglia di un bel giro in bici, una mattinata da solo senza alcun rumore se non quello degli esseri inquietanti della natura. 
Il mio abbigliamento era ovviamente iper-tecnico, mirante alla protezione personale nonché allo stile per farmi riconoscere nel mondo dei riders, o bikers, o come cazzo si chiamano quei coglioni esauriti per le biciclette: jeans, timberland, camiciona a quadri, giubbotto stile velista, cappellino col frontino.
Ovviamente, mancando circa un mese all'apertura della pesca, il giro non poteva esimersa dal costeggiare i miei fiumi preferiti. Del resto quando qualche anno fa ho dovuto cambiare bicicletto ho optato nuovamente per una mountain bike, perché il ragionamento è lo stesso che applico per la motocicletta: anche se il 95% dell'utilizzo sarà stradale, quel 5% di fuoristrada non deve riservarmi limiti, soprattutto in bici.
Alla fine ho macinato una trentina buona di km lungo l'argine del corno e di suoi affluenti.
Peccato solo per la sella, si è rovinata la ghiera e così ho fatto buona parte della strada con la sella che si inclinava avanti e indietro, non potevo guidare dritto senza mani perché rischiavo di capottarmi all'indietro e di continuo dovevo raddrizzarla col risultato che dopo un po' sono diventato insensibile al culo. Ok la sella e il suo supporto avranno almeno 6 anni e c'è da dire che non ho usato molto il cervello a comprare la sella alla Lidl; può andare per una persona normale, ma io che oggi proprio ho provato a pesavo 106,2kg in mutande, dovrei valutare qualcosa di più resistente.

Il Bostro-X, lì 23/02/2020


Commenta con Disqus!



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima