FB share | RSS | ven 01/03/2024 | Menu

Albert Camus

Lo straniero

La casa era calma e dal profondo della tromba delle scale veniva un soffio umido e oscuro. Non sentivo che i colpi del mio sangue che mi ronzava alle orecchie e sono restato immobile. Ma nella stanza del vecchio Salamane il cane ha dato un lamento sordo. Nel cuore di quella casa piena di sonno, il gemito è salito lentamente, come un fiore nato dal silenzio.

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

-

Citazione inserita il 07/11/2013
Categoria: NARRATIVA

SCOPRI TUTTE le citazioni di Albert Camus presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Albert Camus




© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO
CONTATTI: info[at]bostro.net

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima