Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Fedor Dostoevskij

TRATTO DA: Memorie dal sottosuolo

Quanto alla mia opinione personale amare solo il benessere lo considererei perfino sconveniente. Bene o male, mandare in frantumi ogni tanto qualcosa è pure molto piacevole. Io non è che sostengo i valori della sofferenza, ma neanche quelli del benessere. Io mi batto... per il capriccio, e per la garanzia che mi sia garantito, quando ne avrò voglia. [...] Fra l'altro io sono convinto che alla vera sofferenza, cioè alla distruzione e al caos, l'uomo non rinuncia mai. La sofferenza è l'unica fonte di consapevolezza. E sebbene all'inizio io abbia ammesso che la consapevolezza è la più grande disgrazia per l'uomo, io so però che l'uomo l'ama e non la scambierebbe con nessun genere di soddisfazione. La consapevolezza per esempio è infinitamente più elevata del due-per-due.

Categoria: NARRATIVA
SCOPRI TUTTE le citazioni di Fedor Dostoevskij presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Fedor Dostoevskij



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi però ho notato che aveva inserito delle pubblicità e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima