Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Pep Subir˛s

TRATTO DA: La Rosa del Deserto

Ogni tanto, alcune presenza grottesche - il telaio carbonizzato di un veicolo, la nera corteccia di pneumatici esplosi, le rovine circolari di un antico fortino militare... - fungono da segnali. Segnali di sconfitta, di presenze superbe, insolenti, rifiutate, vinte da un ordine naturale implacabile, dominatore. Antiche cittÓ coloniali dormono sotto la sabbia, per i secoli dei secoli. VanitÓ di ogni conquista. Tranquilla inevitabilitÓ della sconfitta. Seducente malinconia della morte. Vasta, muta e concisa enciclopedia del nichilismo. [l'auto Ŕ appena entrato nel deserto].

Categoria: NARRATIVA
SCOPRI TUTTE le citazioni di Pep Subir˛s presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Pep Subir˛s



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi per˛ ho notato che aveva inserito delle pubblicitÓ e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti Ŕ distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima