Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Johann Wolfgang Goethe

TRATTO DA: I dolori del giovane Werther

La lontananza Ŕ come il futuro. una grande totalitÓ, avvolta nella penombra, sta davanti alla nostra anima, in essa le impressioni si confondono come lo sguardo, e desideriamo, ah con quanto ardore! di abbandonarci con tutto il nostro essere, di lasciarci colmare da tutto il piacere di un unico, grande, splendido sentimento. E ahimŔ, quando accorriamo per raggiungerla, quando il lÓ diventa qui, nulla Ŕ cambiato, e restiamo nella nostra miseria, nella nostra limitatezza, e l'anima anela ancora al refrigerio che le Ŕ sfuggito.

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

Come non riandare con la mente alla poesia FelicitÓ Raggiunta di Eugenio Montale?

Citazione inserita il 06/05/2022
Categoria: NARRATIVA

SCOPRI TUTTE le citazioni di Johann Wolfgang Goethe presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Johann Wolfgang Goethe



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus ma siccome non mi piacciono le pubblicitÓ a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete. A me non cambia nulla (anzi).

© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima