Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Bostro-X

TRATTO DA: N.D.

Quel po' di luce, sole, verde, mare che abbiamo goduto in questa breve estate, con l'autunno è destinato via via a scomparire. 
Le giornate si accorceranno e il buio avanzerà sempre più la sera, e con esso il freddo. 
I prati verdi cominceranno ad agonizzare, e si riempiranno di foglie cadute dagli alberi in agonia.
Il sole sarà più piccolo, più opaco, più lontano, più freddo. 
La luna splenderà di più perché il gelo renderà terso il cielo, che diverrà sempre più nero, ripulito dall'aria gelida che pian piano aumenterà e sferzerà i nostri volti arrossando la pelle. 
Non starete più all'aperto in sandali e maglietta, i vostri vestiti aumenteranno di numero e spessore ma, con l'avanzare dei mesi, saranno sempre meno sufficienti, e vi nasconderete in sale di bar, ristoranti, tabacchini, uffici e case riscaldati che diverranno momentanee prigioni lungo le vostre giornate. 
Così verrà l'inverno col suo gelo, il suo ghiaccio, la sua neve, il suo buio inframmezzato solo per qualche ora da un sole nudo e vano, e attorno solo tremore e stridore di denti.
Buon equinozio d'autunno.

Categoria: BOSTRO

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

In occasione dell'Equinozio di autunno del 22 settembre 2014, rivisitata e migliorata il 22 settembre 2020.

SCOPRI TUTTE le citazioni di Bostro-X presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Bostro-X



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi però ho notato che aveva inserito delle pubblicità e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima