Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: David Quammen

TRATTO DA: Spillover. L'evoluzione delle pandemie


La mortalità tra i maiali era comunque assai più bassa che tra gli uomini. I loro sintomi fecero a tutta prima pensare alla classica febbre suina, malattia virale nota anche come colre suino. Ma ben presto questa ipotesi fu scartata: la febbre suina non è una zoonosi e non poteva aver colpito anche gli esseri umani. Il contagio si diffuse da un allevamento all'altro e dal paese si alzò un coro si maiali che tossivano disperatamente: gli animali colpiti si sentivano a grande distanza e la gente del posto cominciò a spaventarsi davvero. La chiamavano "tosse da un migliore" perché si avvertiva a distanza e la gente capiva così che la malattia era arrivata in zona. Viaggiava nell'aria, portata da goccioline emesse con colpi di tosse e starnuti, ma anche su camion, grazie al trasporto degli animali.
Categoria: SCIENZE

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

E' il virus Nipah agli inizi della sua storia assieme all'uomo.

Torna a tutte le citazioni di David Quammen presenti tra le mie citazioni

Tutti i libri di David Quammen

  • Spillover. L'evoluzione delle pandemie (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di David Quammen

  • Commenta con Disqus!



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima