Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Jared Diamond

TRATTO DA: Armi, acciaio e malattie


Le malattie infettive colpiscono soprattutto i gruppi numerosi e affollati, presenti quasi esclusivamente nelle specie sociali. E quando queste specie, come i buoi e i maiali, furono domesticate, erano giÓ vittime di germi che non chiedevano di meglio che trasferirsi nell'uomo. Il virus del morbillo, ad esempio, Ŕ parente stretto di quello della peste bovina, una grave malattia che colpisce i ruminanti ma non l'uomo (mentre il morbillo a sua volta non si trasmette ai bovini). Questo fatto ci fa pensare che in passato un ceppo di virus della peste bovina si sia trasformato in virus del morbillo mutando e adattandosi a sopravvivere all'interno dell'uomo. Non Ŕ certo un passaggio sorprendente, se pensiamo che molti contadini vivono accanto al loro bestiame, e quindi alle loro feci, urina, sangue e saliva. La nostra intimitÓ con i bovini dura da 9000 anni: c'era tutto il tempo perchÚ il virus della peste bovina si accorgesse di noi.
Categoria: SCIENZE

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

Grassetto mio.

Cerchi altro? Torna a tutte le citazioni di Jared Diamond presenti tra le mie citazioni

Commenta con Disqus!



© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti Ŕ distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima