AUTORE: Christopher Hitchens

TRATTO DA: La posizione della Missionaria. Teoria e pratica di Madre Teresa


Quando mi hanno chiesto se sapessi qualcosa del suo lavoro tra i poveri, se l'avessi mai conosciuto, ho risposto che avevo camminato con lei per Calcutta e che ero arrivato alla conclusione che fosse non tanto un'amica dei poveri quanto della povertÓ. Lodava la povertÓ, la malattia e la sofferenza come doni dall'alto e diceva alle persone di accettare questi doni con gioia. Era adamantinamente contraria alla sola politica che abbia mai alleviato la povertÓ in tutte le nazioni - e cioÚ dare potere alle donne ed estendere il loro controllo sulla propria fertilitÓ. La sua celebre clinica di Calcutta in realtÓ non era che un ospizio primitivo dove la gente andava a morire [...]. Le grandi somme di denaro raccolte venivano spese per la maggior parte nella costruzione di conventi in suo onore. Aveva fatto amicizia con tutta una serie di ricchi truffatori e sfruttatori, da Charles Lincoln della Lincoln Savings & Loans, alla ripugnante dinastia Duvalier di Haiti, accettando da entrambi generose donazioni di denaro che in realtÓ era stato rubato ai poveri.
Si dÓ il caso che io sia in grado di provare che queste affermazioni sono vere, e quel giorno avevo portato con me le prove. Nessuno mi chiese, per˛, di produrle.
Categoria: FILOSOFIA

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

Parla di quando fu chiamato come Testimone del diavolo per il processo di beatificazione.
Torna a tutte le citazioni di Christopher Hitchens presenti tra le mie citazioni

Tutti i libri di Christopher Hitchens

  • Consigli a un giovane ribelle (stato: Libro finito)
  • Dio non Ŕ grande (stato: Libro finito)
  • La posizione della Missionaria. Teoria e pratica di Madre Teresa (stato: Libro finito)
  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Christopher Hitchens



  • © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti Ŕ distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    » contatti » privacy policy