AUTORE: Christopher Hitchens

LIBRO: Dio non è grande

Categoria: FILOSOFIA
Qui, ancora una volta, possiamo riscontrare la madornale fallacia umana che informa la storia della nostra Genesi. Come si può provare, e in un solo versetto, che questo libro è stato scritto da uomini ignoranti e non da qualche dio? Perché all’uomo è concesso il dominio su tutti gli animali, gli uccelli e i pesci. E lasciando da parte la loro singolare e immediata creazione, non si citano né dinosauri né plesiosauri né pterodattili, perché gli autori non ne conoscevano l’esistenza. Non sono neppure menzionati i marsupiali, perché l’Australia non si trovava in nessuna mappa conosciuta. Cosa ancor più importante, nella Genesi all’uomo non è concesso il dominio su germi e batteri perché l’esistenza di questi pericolosi, ma necessari, nostri simili non era conosciuta né poteva essere capita. E se fosse stata conosciuta e capita sarebbe diventato subito evidente che erano queste forme di vita a esesrcitare il loro dominio su di noi, e lo poterono fare incontrastate finché l’influenza dei preti non venne ridimensionata e si creò finalmente l’opportunità di sviluppare la ricerca medica.

Cerca libri di Christopher Hitchens nella mia sezione dedicata ai libri

Il Bostro-X
© Federico "Bostro" Bortolotti 2011

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.

» www.bostro.net » contatti
» Privacy Policy

Licenza Creative Commons
www.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Web Bostro.Net