Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Sun Tzu

TRATTO DA: L'arte della guerra


I generali d’un tempo, vincevano rendendo facile vincere.
Perciò, le vittorie ottenute dai maestri nell’Arte della Guerra non si distinguono né per l’uso della forza, né per l’audacia.
I loro successi in guerra non dipendono dalla fortuna. Perché per vincere basta non commettere errori. “Non commettere errori”, vuol dire porsi in condizione di vincere con certezza: in questo modo, si sottomette un nemico già vinto.
Perciò, il generale esperto crea situazioni grazie alle quali non potrà essere battuto, e non si lascia sfuggire alcuna occasione di porre in condizioni di inferiorità il nemico.
In tal modo, un esercito vittorioso prima vince, poi dà battaglia; un esercito destinato alla sconfitta prima dà battaglia, poi spera di vincere.
Categoria: FILOSOFIA

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

Il grande condottiero non patisce né la fortuna né la sfortuna; patisce la mancanza di pianificazione e organizzazione. Così è anche nella vita (anche se non sembra).
Torna a tutte le citazioni di Sun Tzu presenti tra le mie citazioni

Tutti i libri di Sun Tzu

  • Guarda l'anteprima di tutti i libri di Sun Tzu

  • Commenta con Disqus!



    © il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

    Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
    Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima