Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Emil Cioran

TRATTO DA: L'inconveniente di essere nati

Cos'hai, ma cos'hai dunque? - Non ho niente, non ho niente, ho solo fatto un salto fuori del mio destino, e ora non so più verso che cosa voltarmi, verso che cosa correre...

Categoria: FILOSOFIA

COMMENTO ALLA CITAZIONE:

E' l'ultimo aforisma del libro. Tragico in modo assoluto. Introduce qualcun altro, una madre, un amico, un'amante, che con quell'insistente Cos'hai, ma cos'hai dunque? tenta inutilmente di varcare il muro di sofferenza e solitudine insuperabile che chiude Cioran e in generale l'uomo che ha, malauguratamente per lui, aperto gli occhi. Da qui la sconsolata risposta di Cioran, un'ammissione di perdita, di spaesamento, nei confronti della vita, del mondo, insuperabile, e neanche così chiaramente esplicitabile, tant'è che rimane perlopiù sospesa in quei tre puntini finali come una ineluttabile sconfitta. Magnifico.

SCOPRI TUTTE le citazioni di Emil Cioran presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Emil Cioran



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi però ho notato che aveva inserito delle pubblicità e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima