Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Ferruccio F÷lkel

TRATTO DA: Dio ride, io pure. Storielle ebraiche

Wolffsohn va dall'aculista per farsi controllare la vista che gli si sta indebolendo. Il medico lo visita con cura, poi dice: "Faccia attenzione, Wolffsogn, lei Ŕ un alcolizzato, se non smette di bere rischia di perdere la vista".
[...]
Ritorna dopo tre mesi, con sua moglie, perchÚ ormai Ŕ semicieco.
"Wolfssohn" dice il medico arrabbiato e ammareggiato "chi aveva ragione? Le avevo raccomandato di non bere, perchÚ ha continuato?"
"Mio caro dottore" risponde Wolffsohn "non si arrabbi. Ci˛ che vedevo nel mondo, intorno a me, non valeva e non vale la mia vodka".

Categoria: NARRATIVA
SCOPRI TUTTE le citazioni di Ferruccio F÷lkel presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Ferruccio F÷lkel



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus, poi per˛ ho notato che aveva inserito delle pubblicitÓ e siccome non mi piacciono a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete.
Potete comunque continuare a postare commenti agli articoli della sezione blog


© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Licenza Creative Commonswww.Bostro.net di Federico Bortolotti Ŕ distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Per farla facile: questo sito l'ho realizzato io e quindi Ŕ proprietÓ intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima