Condividi su Facebook | Commenta

AUTORE: Charles Henneberg

TRATTO DA: La Nascita degli Dei

Repentina, come un cataclisma, la guerra si era abbattuta sul mondo; e non era stato quel genere di guerra che gli uomini si aspettavano. Nessuna nave spaziale aveva avuto il tempo di lanciarsi verso gli spazi; nessun missile nucleare aveva potuto partire dalla sua rampa di lancio. Così, semplicemente, improvvisamente, in pieno giorno, il cielo si era fatto di un verde livido, malato, poi s'era riempito di ceneri grigie. Per qualche istante ancora il Sole era diventato simile a un occhio iniettato di sangue, che poi aveva ammiccato e si era spento. Ed era caduta la notte, una notte tenebrosa, totale. E non c'erano state più stelle.

Citazione inserita il
Categoria: NARRATIVA

SCOPRI TUTTE le citazioni di Charles Henneberg presenti tra le mie citazioni

Recensioni libri di Charles Henneberg



Fino a marzo 2021 era possibile postare commenti tramite Disqus ma siccome non mi piacciono le pubblicità a meno che non facciano intascare soldi a me, ho rimosso il modulo. Quindi, riguardo ai commenti, d'ora in poi vi fottete. A me non cambia nulla (anzi).

© il sommo Bostro-X - www.BOSTRO.net

Questo sito l'ho realizzato io e quindi è proprietà intellettuale mia, e non ne concedo alcuna autorizzazione.
Visitando il sito si sottintende la presa visione delle CONDIZIONI D'USO

Aggiornamenti via feed RSS | Torna in cima